News

Progetto studenti “Megara” – Protezione civile per censire edifici vulnerabili dell’Isola

AUGUSTA – Una delle attività specifiche della Protezione civile è sicuramente la diffusione di una “cultura della Protezione civile” e quindi un’educazione alla prevenzione dei rischi e all’emergenza, che in modo trasversale riguarda tutti cittadini. Partendo da questo presupposto il Dipartimento regionale di Protezione civile di Siracusa ha accolto con favore la proposta del Liceo “Megara” di Augusta di essere loro partner in un progetto di alternanza scuola-lavoro (Asl).

Il progetto coinvolge due classi del Liceo scientifico “Megara”, la 4ªA e la 4ªC. Gli studenti, divenuti “colleghi”, in questa fase dell’Asl stanno effettuando un lavoro di raccolta e validazione dei dati per la realizzazione di un Sit, acronimo di Sistema informativo territoriale, da definizione “insieme di strumenti per acquisire, archiviare, estrarre, elaborare e rappresentare dati spaziali del mondo reale”.

Ciò costituisce il punto di partenza per la formulazione di un Sistema informativo territoriale che può rappresentare uno strumento adatto sia alla rappresentazione del territorio e del trattamento “personalizzato” delle informazioni ad esso associate, tramite gli oggetti georeferenziati, sia di supporto al sistema decisionale in fase d’emergenza.

Il Sit ha a che fare con elementi del territorio, mobili ed immobili, collocabili nelle tre dimensioni, e quindi cartografabili, per cui si avvale dell’utilizzo di coordinate, in questo caso riferite alle cartografie Ctr redatte dalla Regione Siciliana, nel sistema di riferimento prescelto.

inserzioni

I referenti della Protezione civile spiegano: “Nello specifico con questi ragazzi stiamo alternando lezioni frontali a lavoro esterno nelle vie della città. Otto squadre di 4, 5 alunni ciascuna stanno percorrendo le vie del centro storico di Augusta censendo, con l’ausilio di una scheda Excel, predisposta per il progetto, tutti gli edifici in muratura vulnerabili e le attività al servizio della collettività per singolo isolato. Inoltre, allo stesso tempo, validano in situ eventuali, qualora ce ne fossero, incongruenze tra i numeri civici segnati nella cartografia regionale digitale e la reale numerazione della case di Augusta. Questo lavoro porterà alla redazione della cartografia corretta essenziale per il Sit del Comune di Augusta“.

È evidente che, oltre all’acquisizione di alcune competenze informatiche e professionali, questo progetto tende a sviluppare il senso di cittadinanza e di appartenenza al territorio approfondendone la conoscenza.

Concludono: “Siamo grati al Liceo “Megara” per questa opportunità e ci auguriamo che per i ragazzi sia una valida occasione di crescita“.


inserzioni inserzioni
In alto