Eventi

Programma dei festeggiamenti in onore di S. Andrea, salta la sagra del pesce tipico

AUGUSTA – Inizierà domenica 27 novembre alle ore 18 il triduo in onore a Sant’Andrea, l’apostolo venerato dall’antichissima confraternita di Sant’Andrea fondata dai pescatori “saddari” di Augusta nell’anno 1675 circa, con la santa messa presieduta dall’arcivescovo monsignor Salvatore Pappalardo.

Lunedì 28 e martedì 29, la santa messa sarà celebrata dal sacerdote Alfio Spampinato, docente di Dottrina sociale della Chiesa, cappellano militare emerito dell’arcidiocesi di Catania. A conclusione dei tre giorni, mercoledì 30 alle ore 18 si celebrerà una solenne liturgia eucaristica presieduta da don Francesco Scatà e la tradizionale processione del simulacro per le vie del quartiere.

Il governatore della confraternita Giulio Morello fa sapere che quest’anno “una serie di circostanze interne hanno portato il direttivo della confraternita a prendere la decisione di non effettuare la decima edizione della Sagra del pesce tipico, evento che negli anni ha coinvolto un numero sempre maggiore di cittadini.

Aggiunge: “Non si esclude tuttavia che tale evento nel 2017 venga riproposto magari in un periodo più favorevole di condizioni climatiche“.

Conclude rivolgendo “un doveroso ringraziamento a quanti hanno contribuito generosamente perché la tradizione della confraternita dei pescatori di Augusta continui ed esalti nella figura di S. Andrea Apostolo la nostra fede e le radici marinare della Città“.


In alto