Politica

Regolamenti comunali su salone di rappresentanza e patrocinio, M5s: “Finalmente regole certe”

AUGUSTA – È stato approvato nell’ultima seduta del Consiglio comunale, tenuta mercoledì 31 agosto, il regolamento per la concessione e l’utilizzo del salone municipale di rappresentanza “Rocco Chinnici”. Si tratta dell’ultimo di una serie di regolamenti redatti e approvati dalla maggioranza pentastellata.

Per il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle, è “un altro tassello della riorganizzazione del Comune“. In una nota, si riferisce: “Con questo regolamento, unitamente a quello sul patrocinio, finalmente i cittadini hanno regole certe per l’utilizzo del bellissimo salone di Palazzo di Città. Da oggi è possibile richiederne l’utilizzo per ogni giorno della settimana, sia di mattina che di pomeriggio, avendo quindi la possibilità di celebrare matrimoni o organizzare conferenze, contribuendo alla valorizzazione del patrimonio architettonico e artistico della città“.

Si aggiunge: “Per troppo tempo il salone di rappresentanza è stato trascurato compromettendone ancor di più il prestigio, conosciuto in tutta la provincia. È cosa certa che è tra i più belli, anche se qualcuno finge di non rendersene conto“.

La maggioranza pentastellata precisa: “Come per il vecchio ed incompleto regolamento, ci sarà un costo da sostenere, attualizzato però alle esigenze di personale e prevista pulizia e manutenzione. Rimane a disposizione a titolo gratuito il salone di palazzo San Biagio, recentemente ristrutturato e fornito di tutte le attrezzature necessarie“.

inserzioni

(Nella foto in evidenza: conferenza “La Sicilia al tempo dei Borbone”, tenuta nel salone di rappresentanza “Rocco Chinnici”)


inserzioni inserzioni
In alto