Cronaca

Sanzionato il conducente di un acquascooter in zona “Tri Puttusa”

AUGUSTA – La scorsa domenica, durante il servizio di pattugliamento costiero espletato nell’ambito dell’operazione di vigilanza, polizia e soccorso “Mare sicuro”, la motovedetta Cp 2204 della Guardia costiera di Augusta si è imbattuta in un acquascooter che, in violazione dell’ordinanza di sicurezza balneare, transitava in uno specchio d’acqua frequentato da bagnanti nelle acque prospicienti Brucoli, precisamente in zona “Tri Puttusa“.

Al conducente del mezzo è stata comminata una sanzione amministrativa pari a circa 170 euro, contemplata dal Codice della nautica da diporto. Si ricorda che in questi casi bisogna navigare a una distanza di almeno 200 metri dalla costa sabbiosa e di 100 metri dalla costa a picco sul mare, anche quando la presenza dei bagnanti è riscontrata in zone ove vige un divieto di balneazione.

La Capitaneria di porto – Guardia costiera, con l’avvento della stagione estiva e della contestuale operazione “Mare sicuro” che si protrarrà fino al 17 settembre, mantiene alta l’attenzione rivolta, come in questo intervento, al contrasto delle condotte illecite che possano mettere a repentaglio la sicurezza marittima nel periodo di maggiore presenza di bagnanti.

(Foto in evidenza: repertorio)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto