Cronaca

Sequestro di droga per 60 mila euro, Carabinieri stroncano giro d’affari tra Augusta e Siracusa

AUGUSTA – Nei giorni scorsi, nell’ambito di un’operazione coordinata, i Carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Augusta e del Nucleo operativo della Compagnia di Siracusa eseguivano numerose perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti pregiudicati, legati a vario titolo alla compravendita di sostanze stupefacenti, in più comuni della provincia, tra gli altri ad Augusta, Melilli, Avola e nel capoluogo aretuseo.

carabinieri-siracusa-sequestro-hashishProprio a Siracusa, mercoledì pomeriggio, perquisivano un appartamento adibito ad ufficio di consulenza finanziaria del quarantaduenne siracusano Salvatore Cassia, pregiudicato. I militari dell’Arma trovavano il Cassia in possesso di 6 chili di hashish, suddivisi in 60 panetti da 100 grammi, pronti per essere smerciati in tutta la provincia.

Infatti da alcuni “libri mastri“, ove si annotava la contabilità dell’attività di spaccio, rinvenuti nel corso della perquisizione, emergerebbero proventi di oltre 100 mila euro mensili e un’attività illecita estesa a tutta la provincia.

Il Cassia è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto presso il carcere “Cavadonna” di Siracusa, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. La droga, del valore stimato di circa 60 mila euro, è stata sequestrata dai Carabinieri, unitamente al materiale utilizzato per il confezionamento della stessa, costituendo uno dei sequestri più importanti dall’inizio dell’anno nella lotta al traffico di droga.

 


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto