Eventi

Si chiudono i festeggiamenti in onore del Sacro Cuore, i ringraziamenti di don Di Mare

AUGUSTA – La festa del Sacro Cuore di Gesù, appuntamento annuale a testimonianza del saldo legame tra la parrocchia e i residenti di una parte importante del quartiere Borgata, è giunta a conclusione. La folta partecipazione dei fedeli alle dieci giornate dense di iniziative, finanziate esclusivamente con donazioni di cittadini, commercianti e sponsor privati, ha soddisfatto i promotori e indotto il parroco don Davide Di Mare a ringraziare la comunità civica ed ecclesiale, con le parole che riportiamo integralmente qui di seguito.

È giunto il momento di tirare le somme di questa festa e di questo anno pastorale. “Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre”. Questa frase, motto della festa 2016, è stato anche il leitmotiv delle omelie dei vari sacerdoti che si sono susseguiti in questi dieci giorni. Ognuno di loro ci ha fatto vivere con una diversa prospettiva cos’è e cosa significa sperimentare il Cuore di Cristo.

Un altro aspetto in comune è stata l’esperienza del Sacerdozio, strettamente legata alla figura del Sacro Cuore di Gesù: preghiamo il Signore affinché si abbiano santi sacerdoti innamorati di Cristo e della Chiesa, che si impegnino nella vita delle comunità ecclesiali, senza farsi distrarre da false e devianti ideologie che non competono al ruolo della Chiesa e del Sacerdote.

Un pensiero particolare al nostro amato Arcivescovo S.E. Mons. Salvatore Pappalardo, che ringraziamo per aver accolto l’invito a presiedere il Solenne Pontificale in onore del Sacro Cuore e per averci concesso il privilegio di apporre lo stemma dell’Arcidiocesi sui nostri programmi quale segno di comunione tra la nostra Comunità e il suo Padre Vescovo, sull’esperienza della Misericordia: guardare al crocifisso e al Cuore di Cristo è la stessa cosa perché da quel cuore straziato ed umiliato sul legno della croce è nata la Chiesa, sono nati i sacramenti, è scaturito l’amore.

Ringraziamo tutti i sacerdoti che hanno celebrato l’Eucarestia nel corso del novenario: Mons. Sebastiano Amenta, Don Andrea Zappulla, Don Luigi Corciulo, Don Alessandro Genovese, Don Carmelo Scalia, Don Marco Serra, Don Giuliano Gallone, Don Angelo Lipari e Don Marco Ramondetta: preghiamo per questi santi sacerdoti affinché possano essere sempre zelanti pastori del gregge di Cristo.

Ringraziamo le aziende, le ditte e tutte le imprese che operano nel territorio, i commercianti i panifici della Borgata e del centro storico, ringraziamo le famiglie e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dei festeggiamenti. Una festa che è stata realizzata con le nostre e vostre forze, senza il contributo di Enti pubblici.

Possiamo essere più che soddisfatti del risultato. Per dieci giorni la borgata ha vissuto intensamente e in maniera corale la festa come momento di identità civica e religiosa.

Ringraziamo di vero cuore il signor Sindaco, la Dott.ssa Cettina Di Pietro, unitamente al dirigente della Polizia di Stato Dott.ssa Marletta, per la vicinanza alla Parrocchia e per essersi prodigate con tutte le forze per risolvere tutte le problematiche che si sono presentate relative alla sicurezza. Ringraziamo i Carabinieri, la Polizia Municipale e l’Associazione Nazionale dei Carabinieri in congedo per il servizio svolto.

Vogliamo esprimere altresì la nostra gratitudine alle Confraternite della città, nelle persone dei Governatori e del Coordinatore e all’Associazione S. Giuseppe tra i lavoratori dell’Arsenale della Marina Militare per aver accolto l’invito a partecipare in questi festeggiamenti. Non esistono “tradizioni”. Esiste un’unica tradizione che racchiude tutte le espressioni di fede del territorio e che tutti abbiamo il sacrosanto diritto di proteggere e perpetuare, in comunione reciproca e fraterna.

Ringraziamo la ditta Archimede 2008 per l’illuminazione artistica e la ditta F.lli Chiarenza per lo spettacolo pirotecnico. Ringraziamo il Corpo Bandistico Città di Augusta diretto dal M° Gaetano Galofaro per aver curato il servizio musicale durante le processioni. Ringraziamo tutte le associazioni, le palestre, le orchestre e la corale della Casa di Reclusione che hanno animato con spettacoli e concerti i giorni della festa.

Ringraziamo i cori che hanno animato le celebrazioni del novenario: la corale Jubilaeum della parrocchia S. Francesco di Paola, la corale del Santuario Madonna delle Lacrime, il coro parrocchiale Gesù ti ama, il coro della Parrocchia Madonna delle Lacrime in Solarino, il Coro Missionari del Vangelo, il Coro della Parrocchia Natività di Maria SS. in Buscemi, la corale Euterpe, il Coro Giovanile Parrocchia Sacro Cuore di Gesù e il Coro Parrocchiale Sacro Cuore di Gesù.

Un grazie particolare al carissimo amico fra Roberto Caminiti, dei Padri Rogazionisti del Sacro Cuore di Gesù, uomo innamorato di Cristo e della Chiesa, per la sua presenza in questo novenario, per la sua testimonianza di amore verso Dio e per il suo contributo validissimo in questi giorni.

Ringraziamo il Signore, per averci fatto vivere questo intenso anno pastorale, ricco di forti emozioni, di momenti di gioia, di fede e di preghiera, avendo come unico obiettivo la crescita comunitaria nel suo santo nome. Nulla di più.

Lo possiamo dire a gran voce: “È questa la Chiesa che ci piace fare e che intendiamo fare. Una Chiesa che non si lascia confondere da ideali tangenti, fuorvianti e devianti, ma che guarda solo ed esclusivamente al Volto di Cristo”.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto