News

Terremoto, doppia scossa di mezzanotte a pochi km dalla costa siracusana

AUGUSTA – Due scosse di terremoto entrambe di magnitudo 2.7 dinanzi alla costa siracusana, a una profondità di circa 9 km. La prima è stata registrata dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle 23,57 ora italiana a 10 km a nord-est del comune di Siracusa, mentre la seconda, alle 00,01, è stata rilevata a 7 km a est del capoluogo aretuseo.

Come la scossa notturna del 19 ottobre scorso, la localizzazione dei due sismi fa supporre che siano correlabili con una delle faglie tettoniche che costituiscono la cosiddetta Scarpata Ibleo-Maltese. Rientrano, quindi, nella ordinaria attività sismica che caratterizza il settore orientale ibleo.

Secondo quanto emerge sui social network, le due scosse, sebbene in mare e di lieve intensità, sono state avvertite da cittadini di numerosi comuni del Siracusano, anche di Augusta, che dista circa 20 km dagli epicentri. Non si registrano danni a cose o persone.


scuolaopenday
In alto