Sport

Torneo dell’amicizia, la festa di fine anno delle cestiste Virtus Augusta Under 13

AUGUSTA – La prima edizione del Torneo dell’amicizia “Summer girls” tra cestiste Under 13 si è svolta venerdì pomeriggio presso il campo del Sacro Cuore. L’iniziativa è stata promossa dalla Virtus Basket Augusta del presidente Josè Motta, vedendo le atlete locali allenate dal coach Gianni Catanzaro misurarsi con le pari età della blasonata Virtus Eirene Passalacqua Ragusa, presentatasi con due squadre agli ordini del coach Yvan Baglieri.

Le partite tra le compagini sono state combattute, con giocate a tratti spettacolari, con rapidi contropiedi e azioni organizzate e ben gestite, che solitamente si osservano in categorie superiori. Alla fine delle mini partite da 20 minuti ciascuna, così come previsto dalla formula del torneo, le ragazze della Virtus Augusta hanno prevalso sulle pari età ragusane.

Questi i nomi delle cestiste augustane: Erika Busso, Helena Carastro, Arianna Catanzaro, Noelia Iozzia, Egle Pagano, Marika Patania, Sara Silvestro, Chiara Strazzulla, Federica Terrone, Laura Ventura. Hanno fischiato i miniarbitri Riccardo Malvaso e Federico Mameli. Ottima l’affluenza di pubblico, non solo augustano, arricchito da una nutrita rappresentanza di genitori ragusani, che ha gremito le piccole tribune del campetto del Sacro Cuore e che non ha lesinato applausi per tutte le giovani giocatrici. A conclusione delle partite, coloratissime sacche con il logo del torneo sono state regalate alle atlete.

Il Torneo dell’amicizia ha inteso celebrare la chiusura di una stagione sportiva che ha visto la Virtus Augusta partecipare di nuovo, dopo tanti anni di assenza, a un campionato federale femminile, raggiungendo le semifinali regionali. Soddisfatti gli organizzatori del torneo, che si sono congratulati con le atlete augustane e ragusane, pronte a contendersi ogni pallone in campo, con sportività, e a festeggiare insieme, in armonia con lo spirito del torneo, nel post partita.

Dalla società della Virtus sono stati espressi “un ringraziamento particolare ai genitori che per tutto l’anno hanno seguito il campionato dando fattiva collaborazione per le trasferte e la realizzazione del torneo stesso” e “un doveroso ringraziamento, infine, agli sponsor che hanno permesso di proseguire la festa con pizza e gelato per tutti i presenti“.

A conclusione dei festeggiamenti, un arco di palloncini componenti la parola “amicizia”, che ha fatto da contorno a tutte le partite, è stato liberato fino a sparire in cielo. Il prossimo appuntamento, come ha ricordato il coach Catanzaro, è previsto a settembre, con l’attuale formazione, che si sta accompagnando nel processo di crescita tecnica, a misurarsi nel campionato Under 14.


getfluence.com
In alto