Sport

Trasferta amara a Cefalù per il Maritime Augusta, polemiche su caro biglietti e diretta streaming

AUGUSTA – Lascia strascichi polemici la prima sconfitta stagionale del Maritime Augusta, con il 5-3 subito al Pala Tricoli ad opera della formazione di casa del Real Cefalù, contendente diretta per la vittoria finale del girone.

Con le due squadre ora appaiate in testa alla classifica con 40 punti, il presidente del Maritime Giuseppe Ciccarello dimostra sportività: “Rivolgo i miei sinceri complimenti ai giocatori ed allo staff tecnico del Real Cefalù per la maiuscola prestazione e per la meritata vittoria che hanno conquistato ai nostri danni. Con due formazioni di questo calibro in testa alla classifica, ne guadagna certamente il campionato. Sono sicuro sarà una lunga ed entusiasmante volata”.

Ma dà voce alla polemica nata intorno a due questioni, il caro biglietti e l’onerosa diretta streaming in favore dei molti tifosi augustani rimasti in città per la ridotta disponibilità di posti del palazzetto palermitano: “Riteniamo – continua Ciccarello – però che la dirigenza del Real Cefalù, delegato assembleare compreso, non abbia compreso sino in fondo la necessità che questo sport ha di puntare sulla comunicazione e sulla visibilità. In questa sede mi limito a riferire che ai nostri tifosi è stato imposto un prezzo del biglietto (8 euro) assai maggiore rispetto a quello pagato dai sostenitori di casa in prevendita (3 euro) e che per la realizzazione dello streaming della gara ci è stato imposto un pagamento di 6 mila, versati con assegno, a titolo di diritti di immagine“.

Il presidente Ciccarello va oltre: “Io stesso per entrare al palasport ho dovuto chiedere l’intervento della Procura Federale, del Commissario di campo e del responsabile della Polizia in quanto gli stessi dirigenti del Real Cefalù, delegato assembleare compreso, sostenevano che non ne avevo diritto essendo privo di biglietto. Peccato, invece, che il nominativo era stato inserito fra quello dei dirigenti al seguito della squadra e comunicato per tempo… Aggiungo che per evitare ulteriori… disguidi sono andato via scortato al decimo del secondo tempo. Situazioni che nulla tolgono alla vittoria conquistata dal Real Cefalù in campo, ma che certo non fanno bene a questo sport”.


inserzioni inserzioni
In alto