Cronaca

Tre terremoti scuotono l’area iblea

AUGUSTA – Due scosse sismiche di magnitudo locale ML = 2,7 e 3,2 sono avvenute alle ore 2.45 e 2.47 della notte, con epicentro nella zona di Sortino, ad una profondità di 5-6 km, a circa 20 km sud-ovest da Augusta.

Si hanno notizie di avvertibilità del sisma maggiore, tra Lentini e Siracusa. Una terza scossa sismica è avvenuta due minuti più tardi, alle ore 2.49, con epicentro posto poco al largo della costa siracusana, a circa 35 km est da Augusta, di magnitudo ML=2,7.

L’area iblea rientra tra le zone a maggiore pericolosità sismica dell’intero territorio italiano, come riportato nelle mappe dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). I sismi di questa mattina non sono da mettere in relazione con l’attività sismica e vulcanica che ha recentemente interessato il vulcano Etna.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto