Cultura

Un insolito Barbiere di Siviglia con Musumeci e Giordani

AUGUSTA – Il 17 gennaio, al Teatro “Tina Di Lorenzo” di Noto, ci sarà la prima del Barbiere di Siviglia, produzione Yap, sotto la direzione artistica del maestro Marcello Giordani. Lo spettacolo verrà poi rappresentato martedì 19 gennaio al Teatro “Città della Notte” di Augusta.

Quest’opera, sempreverde e gradita al pubblico, è un omaggio alla figura del grande Gioacchino Rossini“, afferma Giordani, evidenziando che “nel 2016 si festeggiano i 200 anni dalla prima messa in scena del Barbiere e questo è il nostro modo per festeggiarlo“.

Il tenore spiega: “L’accademia Yap, Young artist plus, nata per valorizzare i nuovi talenti è fiera di firmare un progetto di rinascita culturale che valorizza i giovani e trae energia dal belcanto”.

Desta, invece, parecchia curiosità la partecipazione straordinaria di Tuccio Musumeci, attore siciliano dall’irresistibile vis comica. “In verità non è la mia prima volta in un’opera lirica“, ricorda Musumeci, “ebbi una splendida esperienza nel 1993 al Bellini di Catania con il Pipistrello: nel cast, oltre a me che vestivo i panni del carceriere Frosch, la cantante Milva“.

inserzioni

L’attore conclude: “Rossini è per me una figura cara, in passato insieme a Pippo Pattavina ho recitato nell’Opéra-comique dedicata all’illustre compositore; nel cammeo all’interno del Barbiere sarò accompagnato dall’attore Emanuele Puglia”.

La regia e i costumi sono affidati all’estro di Davide Garattini, giovane promessa della regia. “Il fil rouge di questo Barbiere saranno le arance“, dichiara Garattini, “simbolo di due terre calde e generose come la Spagna e la Sicilia; nel grande rispetto dell’opera questa regia avrà il retrogusto di un sanguinello siciliano”.

Anna Aiello sarà coreografa e aiuto regista, Paolo Vitale curerà scenografia e luci.

Nel cast, Figaro: Gabriele Nani, Rosina: Leyla Martinucci, Conte D’Almaviva: Gianluca Bocchino, Don Bartolo: Gian Luca Tumino, Don Basilio: Matteo Ferretti, Fiorello: Marco Zarbano, Berta: Noemi Muschetti. L’Orchestra Yap sarà diretta dal maestro Antonino Manuli e il coro lirico siciliano dal maestro Francesco Costa.

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

scuolaopenday
In alto