Archivio

Uno spettacolo benefico contro la violenza sulle donne

noi-con-le-donne-presentazione-spettacolo-beneficenza-piccolo-teatro-stabileAUGUSTA – Nel 2008 prendevano forma a Siracusa, su iniziativa di Raffaella Mauceri, le prime campagne di sensibilizzazione e di informazione, attraverso le associazioni di volontariato, per la tutela delle donne che subiscono maltrattamenti.

Tre anni dopo, il centro antiviolenza “Nesea” di Augusta si costituiva in associazione, ottenendo dall’amministrazione comunale di allora una sede dove poter realizzare il centro di consulenza e supporto professionale, legale, psicologico e sociale per le donne. Si tratta per definizione di un’associazione apolitica e apartitica, anche se pronta a fornire collaborazione sul tema a chiunque ne faccia richiesta.

Venerdì pomeriggio, presso il “Piccolo” del Teatro Stabile di Augusta, messo a disposizione da Mauro Italia, le responsabili dell’associazione “Nesea” Stefania Caponigro e Stefania D’Agostino, rispettivamente presidente e vicepresidente, insieme alle altre professioniste e volontarie Marianna Crisafulli, Katia Piazza, Alessandra Garufi, Valeria Gianino, Leonarda Papiro, Daniela Passanisi, Antonella Arena, hanno presentato lo spettacolo di beneficenza che si terrà nel teatro di “Città della Notte” il 30 novembre prossimo. Si intitola “Noi con le donne” e sarà occasione per celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, istituita dall’Onu per il 25 novembre.

Stefania Caponigro ha aperto la presentazione evidenziando l’importanza di simili iniziative, perché anche in un piccolo territorio come Augusta si registrano molti casi di donne che chiedono aiuto, assistenza e rifugio, nei casi d’emergenza, alle volontarie dell’associazione “Nesea”. Caponigro ha spiegato: “Attualmente, grazie a un protocollo d’intesa con l’amministrazione, abbiamo una sede operativa all’interno dei Servizi sociali; lavoriamo in sinergia con servizi sociali, sanitari e con le Forze dell’ordine; inoltre, lavoriamo in rete con il Coordinamento donne siciliane“.

inserzioni

Ha aggiunto: “L’evento di giorno 30 rientra in quell’attività di sensibilizzazione e di informazione, attività che noi facciamo principalmente nelle scuole, perché partire dai giovani è fondamentale“. E, infine, ha raccontato come l’idea dello spettacolo di beneficenza sia nata da una proposta di Marco Bertoni, il quale ha sottolineato che “l’obiettivo dello spettacolo è anche poter dare un riconoscimento a tutti coloro che ogni giorno sposano la causa della tutela delle donne”.

Durante la presentazione è intervenuta Liliana Nigro, docente all’Accademia di belle arti di Catania, che ha precisato con orgoglio: “Io non ci sto all’8 marzo e alle quote rosa, la festa della donna è tutti i giorni”.

Tutti gli artisti invitati all’evento di Città della Notte, dall’attrice Lucia Sardo al tenore Marcello Giordani, hanno accettato la partecipazione a titolo gratuito. La conduzione sarà affidata, in coppia con l’augustana Elisa Lisitano, a Salvo La Rosa, che ha rinunciato al compenso, chiedendo espressamente che questo venga devoluto all’associazione “Nesea”, per aiutare donne che vivono certe situazioni di pericolo e di recupero. È prevista per la fine della serata l’assegnazione mediante estrazione di un quadro creato appositamente per l’evento dalla pittrice Laura Saccomanno.

La presentazione si è chiusa con i ringraziamenti espressi dalla vicepresidente dell’associazione Stefania D’Agostino ed un’anticipazione: “Verranno consegnati riconoscimenti ai magistrati Nicastro e Palmieri, sostituti procuratori della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, che hanno seguito e seguono processi legati ad alcuni casi che abbiamo accolto nel Centro”.

Cecilia Casole


scuolaopenday
In alto