Primo piano

Vertenza precari, Comune e sindacati trovano accordo e sollecitano Regione

AUGUSTA – Si apprende da una nota congiunta che ha avuto esito positivo l’incontro tra Amministrazione e sindacati svolto venerdì pomeriggio presso il Municipio, quale seguito della procedura di raffreddamento avviata lo scorso mercoledì dal prefetto di Siracusa Armando Gradone. Hanno quindi trovato accoglimento i suggerimenti espressi dal Prefetto di “agire con cautela e procedere a graduale rimodulazione dell’orario di lavoro”.

Pertanto, si è trovato un accordo, dopo approfondito e pacato confronto tra le organizzazioni sindacali dei lavoratori (segnatamente Cgil Fp con il segretario generale Franco Nardi, Cisl Fp con il segretario generale Daniele Passanisi e il segretario territoriale Letizia Ragazzi, Mgl, rappresentante aziendale e gli Rsu locali) ed il sindaco Cettina Di Pietro, “volto a contemperare le esigenze di funzionalità dell’Ente, la condivisa volontà di salvaguardare tutti i rapporti di lavoro e mantenere pari dignità a tutti i dipendenti precari“.

Le parti hanno concordato che le modalità di proroga saranno mensilmente oggetto di verifica fin tanto che la Regione Sicilia non avrà provveduto alla ripartizione delle somme spettanti. A tale scopo hanno deciso, altresì, di sollecitare congiuntamente gli uffici regionali a provvedere in merito, onde poter procedere ad una proroga del personale precario fino alla fine dell’anno.


inserzioni inserzioni
In alto