Eventi

Premio “Arte e Cultura”, focus sulla biennale d’arte di Brucoli

AUGUSTA – In concomitanza con i festeggiamenti in onore di San Nicola, si è svolta nel borgo marinaro di Brucoli, frazione di Augusta, la seconda edizione del Premio “Arte e Cultura”. Di fatto una biennale d’arte, che l’organizzazione, quest’anno, ha deciso di dedicare al mondo della pittura, elaborando un articolato programma tra l’estemporanea, la premiazione e la mostra collettiva.

premio-arte-e-cultura-estemporanea-pittorica-brucoliLunedì 25 luglio, nell’arco della giornata, ben ventuno artisti provenienti da diverse province siciliane hanno omaggiato della loro arte il borgo, realizzando i loro dipinti nei luoghi più suggestivi, sotto l’attenta direzione artistica del maestro augustano Vittorio Ribaudo, che con la sua fondazione ha conferito un notevole spessore all’iniziativa. Per Brucoli un ritorno agli anni Settanta, quando questo genere di manifestazioni artistiche erano fiore all’occhiello dell’allora ambita meta di migliaia di turisti.

Sabato 30 sera, dal palco della festa di San Nicola, di cui il Premio “Arte e Cultura” è ospite sin dalla prima edizione, in apertura dello spettacolo clou, si è tenuta la premiazione degli artisti che si sono distinti nell’estemporanea. La commissione di giuria, composta dal maestro Antonino Cammarata, noto pittore augustano, dalla docente d’arte Guendalina Sciascia, dalla presidente del club locale dell’Inner Wheel Valentina Cappiello e dalla responsabile del progetto per l’associazione “La Gisira di Brucoli” Emilia Pizzorni, ha assegnato i premi sottoelencati. Quattro le sezioni in concorso, che hanno visto tra l’altro la partecipazione di sette giovanissimi pittori tra i 10 e i 14 anni, che si sono messi in gioco nella sezione “Giovani promesse”.

Premio “Arte e Cultura”, sezione “Memorial cav. Pippo Bertoni”, alla catanese Iolanda Papale, a cui è stata consegnata una targa ricordo, per mano della professoressa Sciascia e del figlio del cavaliere Bertoni, Marco, visibilmente emozionato.

Premio “Arte e Cultura”, sezione “Giovani promesse”, che si è chiusa con un ex aequo tra due giovanissimi augustani, Jessica Amara e Carlo Baudo, autori di due splendide opere realizzate con tecniche diverse. Ai due giovani è stata consegnata la targa ricordo, direttamente dal maestro Vittorio Ribaudo, che ha spronato i ragazzi partecipanti ad investire sulle proprie capacità e sull’arte.

Il Premio speciale “Caterina Llull y Cabastida” è andato alla priolese Michela Grasso, che è stata premiata con una splendida statua realizzata a mano in pietra lavica dall’artista Patrizio Hares e una borsa di studio del valore di 150 euro. A consegnare l’ambito premio la presidente del locale club dell’Inner Wheel Valentina Cappiello. Il club service ha voluto patrocinare in esclusiva il Premio “Caterina Llull y Cabastida”, dedicato alla castellana catalana del Quattrocento vissuta nel borgo di Brucoli: una donna tenace, intraprendente, generosa e dall’alto profilo morale, oltre che straordinario esempio di un universo femminile in continua evoluzione.

Il prestigioso Premio “Arte e Cultura” 2016, consistente nella targa ricordo ed in una borsa di studio da 150 euro, è stato assegnato all’augustano Alessandro Di Vico, premiato dal presidente dell’associazione storico-culturale “La Gisira di Brucoli” Giampiero Lo Giudice, che ha sottolineato la necessità di ripartire da certe manifestazioni, capaci di catalizzare l’attenzione e la curiosità di tanti visitatori del borgo, “per alimentare quella speranza, che comincia a concretizzarsi, di riportare il nostro territorio fuori dall’immobilismo in cui si è ritrovato in questi ultimi decenni“.

Particolare la premiazione di un “fuori concorso”, per il Premio “San Nicola”, che ha visto l’artista Claudia Cappadona ricevere dal parroco di Brucoli don Francesco Antonio Trapani e dal Comitato San Nicola un piccolo omaggio in ricordo del Santo Protettore, per ringraziare l’artista per aver dipinto un quadro raffigurante proprio il prospetto della chiesa di San Nicola di Bari a Brucoli.

Questo l’elenco dei partecipanti a cui è stato consegnato l’attestato di partecipazione: Amara Gabriele, Lo Giudice Desiree, Spinelli Melissa, Spinelli Miriana, Baffo Alessio, Baudo Carlo, Amara Jessica, Grasso Michelina, Papale Iolanda, Di Vico Alfonso Alessandro, Cappadona Claudia, Di Prima Lella, Leanza Marisa, Longo Ana Maria,Fazio Francesco, Scarcella Rosanna, Ferlito Orazio Fabrizio, Gozzo Elisa Angela, Riera Emanuele, Guerriero Giuseppe, Tringali Emanuele.

L’iniziativa, ancora una volta ospitata nel programma dei festeggiamenti in onore di San Nicola, ha avuto il patrocinio gratuito del Comune di Augusta.

Gli organizzatori, dando appuntamento al 2018, hanno riferito: “Ha permesso di organizzare la seconda edizione del Premio una grande sinergia con gli sponsor, con il Comitato dei festeggiamenti di Brucoli, che ci ha confermato la fiducia e l’ospitalità nel loro bellissimo programma per onorare il Santo Protettore Nicola, e con tutti gli attori di questa iniziativa, dalla commissione di giuria agli abitanti del borgo per la loro ospitalità“.


In alto