News

Al “Paolo Orsi” nuova linea di merchandising museale realizzata dai detenuti del carcere di Augusta

AUGUSTA – Sarà presentata domenica 7 aprile, alle ore 11, al Museo archeologico regionale “Paolo Orsi” di Siracusa, una nuova linea di merchandising museale liberamente ispirata ai segni materiali della storia siciliana. Gli oggetti, realizzati da detenuti della Casa di reclusione di Augusta nell’ambito del progetto “Mercanti del tempo” (nella foto in evidenza: presentazione dei risultati nel carcere di Augusta, dicembre scorso), saranno commercializzati nei bookshop dei siti culturali cittadini gestiti da Civita Sicilia.

Saranno presenti il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, la direttrice del Museo “Paolo Orsi”, Maria Musumeci, il coordinatore del progetto Giovanni Romano e l’amministratore delegato di “Civita Sicilia”, Renata Sansone.

“Mercanti del tempo” è stato promosso dalla cooperativa sociale “L’arcolaio” con il sostegno dei Rotary club di Augusta, Lentini e Siracusa (Siracusa, Siracusa Monti Climiti e Siracusa Ortigia), con l’obiettivo di formare operatori capaci di produrre piccoli manufatti artistici e di avviare un’attività lavorativa che possa proseguire nel tempo grazie alla vendita sul mercato dei prodotti stessi. Tale attività, gestita con appropriate modalità di accompagnamento e verifica da personale esperto anche dal punto di vista educativo, contribuisce al percorso riabilitativo e di reinserimento sociale dei detenuti.

“L’arcolaio” opera in rete con numerose altre realtà del terzo settore ed è socio fondatore della Fondazione di Comunità Val di Noto. La cooperativa ha come mission il reinserimento sociale dei detenuti e di altre persone provenienti da percorsi di disagio ed è attiva anche nel settore dolciario e dell’agricoltura sociale. Domenica offrirà al pubblico una degustazione dei suoi prodotti.

Mentre “Civita Sicilia” fa parte del Gruppo Civita Cultura Holding e opera nel territorio siciliano nell’ambito della valorizzazione del patrimonio culturale con una particolare attenzione allo sviluppo di progettualità innovative, della produzione e organizzazione di mostre. A Siracusa gestisce i bookshop, le visite guidate e le attività educative del Parco archeologico della Neapolis, del Museo “Paolo Orsi” e della Galleria regionale di Palazzo Bellomo e ha promosso, insieme all’Amministrazione comunale, la mostra “Archimede a Siracusa”, attualmente in corso alla Galleria civica Montevergini.

La collaborazione tra “Civita Sicilia” e “L’arcolaio” per la commercializzazione di questi oggetti di artigianato artistico nei bookshop dei siti culturali è tesa a valorizzare le realtà produttive che hanno come obiettivo l’inclusione e la coesione sociale, a sostegno di uno sviluppo solidale e sostenibile del territorio.


getfluence.com
In alto