Cronaca

Ancona, 43enne di Augusta muore precipitando dal ponte di una nave in allestimento

AUGUSTA – “Sale a bordo nave, fino al ponte 7 della Viking Venus, in allestimento sulla banchina dello stabilimento Fincantieri, scavalca la balaustra e si lascia cadere da 20 metri”. Questa la ricostruzione riportata ieri dalla redazione nel capoluogo marchigiano de Il Resto del Carlino.it in merito alla tragedia della morte di un uomo 43enne, originario di Augusta ma da tempo residente nella cittadina di Falconara Marittima, capo cantiere della Fincantieri.

Sul posto nell’immediato personale sanitario del 118 e della Croce rossa, che ha solo potuto constatare il decesso. L’uomo lascia la moglie e un figlio.

“L’ipotesi del gesto volontario sembra quella ufficiale ormai, confermata anche dagli inquirenti della polizia di frontiera – riporta, tra l’altro, l’edizione online della testata giornalistica – La dinamica è stata confermata da diversi operai e addetti del cantiere che in quel momento stavano lavorando a bordo nave e anche all’esterno”.

Nella giornata di ieri è stata comunque sequestrata l’intera area della banchina mentre il personale in servizio è stato fatto evacuare per consentire alla polizia scientifica di effettuare i rilievi.


In alto