News

Assoporto Augusta incontra Annunziata: proposto un “patto strategico” per la nuova Adsp Catania-Augusta

AUGUSTA – Si è svolto questo martedì mattina nella sede di Assoporto Augusta il primo incontro ufficiale, su iniziativa della presidente dell’associazione degli operatori portuali Marina Noè, con il neo presidente dell’Autorità di sistema portuale Catania-Augusta Andrea Annunziata, insieme al sindaco di Augusta Cettina Di Pietro.

Alla presenza dei soci, è stato presentato il documento elaborato da Assoporto, un “patto strategico” con le proposte e le prospettive di sviluppo del porto megarese e, nella nuova ottica unica, una visione strategica appunto dell’Autorità di sistema e del porto di Catania.

Dobbiamo imparare a ragionare come se fossimo una grande città – spiega in una nota emessa all’esito dell’incontro Marina Noè – in cui da una parte insiste un porto industriale, dall’altra un porto turistico, crocieristico e per yacht di lusso, quasi un vero e proprio salotto a mare, che può attrarre turismo e rappresentare la nostra “rambla” siciliana, un po’ come Barcellona“.

Sono state evidenziate le diverse vocazioni dei due porti, quella di Catania certamente turistica, mentre il porto di Augusta “non si può permettere di scegliere“, come è stato affermato dalla presidente di Assoporto.

Tra le proposte presentate dagli operatori portuali: sviluppare e ampliare tutti gli spazi portuali, e per questo è stata chiesta ad Annunziata la massima operatività del piano triennale in tutte le sue opere, in particolare per i piazzali-container, “perché se oggi i container hanno diminuito la propria operatività, il raddoppio del Canale di Suez e il traffico che può venire dalla Cina, ci suggeriscono che nei prossimi decenni questo traffico potrà aumentare“; la necessità di accelerare la realizzazione delle infrastrutture necessarie, che possano essere utilizzate anche in maniera polifunzionale; ancora, l’efficientamento energetico e ambientale come attrattore di investimenti.

Con questo incontro, a detta della Noè, “finalmente, si è fatto un passo in avanti“, poiché “c’è un presidente che ha riconosciuto il ruolo importante di interlocutore svolto da Assoporto, a cui ha chiesto di fare squadra“, e sarebbe emersa la convinzione “che questo rappresenterà un nuovo corso nei rapporti tra istituzione e operatori economici“.

Rispetto alla vicenda della sede dell’Autorità di sistema, la presidente di Assoporto e il sindaco Cettina Di Pietro hanno preso atto della mancata pubblicazione del decreto del ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ritenendo che allo stato attuale “la sede è e rimane ad Augusta“. Infatti per il tandem Assoporto-Comune la battaglia prosegue, in attesa di riattivare un tavolo istituzionale con i sindaci dei comuni limitrofi e i sindacati, e Assoporto ha manifestato l’intenzione di ricorrere al Cga, dopo la mancata concessione della sospensiva da parte del Tar di Catania al ricorso presentato nei mesi scorsi, fino all’ottenimento di un giudizio di merito.

Marina Noè si è espressa anche sulla designazione di Gaetano La Ferla nel Comitato di gestione: “Prendiamo atto e accogliamo con favore, inoltre, la notizia che il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha designato nel comitato di gestione un augustano, ma questo non cambia il nostro atteggiamento. Ricordiamo a Crocetta che si era impegnato con la delegazione augustana a trovare una soluzione alla vicenda della sede e ad incontrare il ministro Delrio. Considerato che l’incontro non c’è ancora stato, chiediamo, ancora una volta, al presidente della Regione di ritirare subito la lettera che ha inviato a Delrio in cui, con dati non veritieri, indicava in Catania la sede dell’Autorità di sistema del Mare di Sicilia orientale“.

Dovranno essere indicati altri componenti nel Comitato di gestione, a partire da quello espressione del Comune di Augusta, con cui è stata evidenziata la “collaborazione costruttiva“. “Riteniamo di avere al nostro interno competenze tali da offrire un contributo importante anche nel Comitato di gestione – conclude Marina Noè a riguardo – e in settimana sottoporremo all’attenzione del sindaco di Augusta i curricula degli associati, che ritengano di avere i requisiti di legge, avendo ben chiaro che si tratta di una designazione del primo cittadino“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto