Cronaca

Barca affonda nel porto megarese, salvati nella notte i due occupanti

AUGUSTA – La scorsa notte militari della Guardia costiera sono intervenuti nel porto megarese in soccorso di due persone che richiamavano l’attenzione agitando una torcia elettrica da un pontile in disuso della zona industriale, precisamente quello più a sud all’interno della rada.

La segnalazione è pervenuta alla sala operativa della Capitaneria di porto – Guardia costiera di Augusta da parte di operatori portuali, ed è stata prontamente inviata sul luogo un’unità navale militare dipendente, precisamente la motovedetta Cp 2204. All’arrivo al pontile, i militari hanno trovato i due soggetti arrampicati sul pontile, scorgendo subito alla sua base un piccolo natante da diporto, semi-affondato ed assicurato in maniera precaria allo stesso.

I due soggetti, due augustani, sono stati prelevati dai militari e condotti al Comando della Guardia costiera. Una volta appurate le buone condizioni di salute, i due sono hanno fatto ritorno al proprio domicilio.

Sono in corso accertamenti volti a comprendere le dinamiche dell’accaduto e le ragioni per cui gli stessi soggetti si trovassero in quella zona. Si sta inoltre predisponendo quanto necessario per il recupero del natante sinistrato.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto