Sport

Atletica Augusta, baby marciatori a uno stage con il campione Perricelli

AUGUSTA – Si è svolto nella giornata dell’Epifania, presso il campo scuola del comune etneo di San Pietro Clarenza, uno stage di marcia, per piccoli e giovani marciatori provenienti dalla Sicilia orientale, anche da Augusta, con un allenatore d’eccezione.

A dirigere lo stage è stato il celebre marciatore milanese Gianni Perricelli, quattro partecipazioni alle Olimpiadi (undicesimo a Seul ’88 e tredicesimo ad Atlanta ’96), argento mondiale a Göteborg ’95 dopo il bronzo europeo a Helsinki ’94, che da vent’anni è di casa in Sicilia in occasione dei numerosi raduni con la nazionale, essendo attualmente allenatore della Fiamme azzurre. Promotore dell’iniziativa il prof. Franco Bandieramonte, colui che ha sfornato negli ultimi tre lustri atleti del calibro di Davide Privitera e Agnese Aragonese, che hanno vestito la divisa della nazionale e del gruppo sportivo Aeronautica militare.

Per due ore Perricelli ha fatto divertire tutti i partecipanti – riferisce Lino Traina, presidente dell’Atletica Augusta non solo con esercizi, ma anche con aneddoti sul suo trascorso da campione e tanti consigli che hanno motivato i giovani atleti a continuare nel mondo dello sport“.

Il pomeriggio si è concluso con una gara di 2 km. “Queste iniziative dovrebbero svolgersi più spesso dalle nostre parti – chiosa Traina – per fare in modo che più giovani si avvicinino a questo sport, la marcia, bellissima specialità dell’atletica leggera che ha visto tanti atleti siciliani in nazionale: una tra tutti, la compianta Annarita Sidoti, campionessa mondiale ed europea mai dimenticata“.


In alto