News

Augusta, affidato incarico per elaborare il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche

AUGUSTA – Il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba) della città sarà redatto dall’architetto Giulia Alonzi, romana di origine e augustana di adozione. Le è stato infatti affidato dal Comune, con determina settoriale del 2 agosto, l’incarico professionale per un onorario fissato in 8mila euro.

Tale piano di monitoraggio e pianificazione urbanistica, a tutela delle persone diversamente abili, è stato più volte sollecitato nei confronti dell’amministrazione Di Mare, fin dal suo insediamento, da parte di Sebastiano Amenta, vicepresidente nazionale dell’associazione “20 novembre 1989” nonché presidente della consulta comunale per i disabili.

L’elaborazione del Peba, come si legge nella determina di affidamento, ha per finalità “la conoscenza delle situazioni di impedimento, rischio ed ostacolo per la fruizione di edifìci e spazi pubblici“, trattandosi di “uno strumento programmatico e ricognitivo, volto a conoscere e programmare gli interventi di abbattimento delle barriere architettoniche“.

Infatti, il Peba deve poter individuare anche le proposte progettuali di massima per l’eliminazione delle barriere presenti e fare la stima dei costi, comportando una previsione del tipo di soluzione da apportare per ciascuna barriera rilevata, i relativi costi, la priorità di intervento.

(Foto di copertina: generica)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Augustana.it

In alto