Cronaca

Augusta, bagnante di 55 anni muore annegato

AUGUSTA – Tragedia ieri nelle acque tra Baia Arcile e Costa Saracena, precisamente in località Frandanese, dove un 55enne è morto per annegamento.

L’uomo, originario di Catania ma residente nel territorio di Augusta da diversi anni, si trovava nella tarda mattinata domenicale a mare con amici, quando lo ha improvvisamente colto un malore che gli sarebbe stato fatale.

Il corpo è stato trasportato a riva dagli stessi amici, a bordo di un natante da diporto che transitava per caso in quello specchio acqueo. All’arrivo dei militari della Guardia costiera di Augusta e del personale sanitario del 118, non c’era più nulla da fare. Intervenuti anche agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Augusta.

La salma, trasferita all’obitorio dell’ospedale “Muscatello” a disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata infine restituita ai familiari residenti nel Catanese.

(Foto di copertina: generica)


In alto