Cronaca

Augusta, controlli area “gialla”, ancora multe per violazione dell’obbligo di mascherina

AUGUSTA – Carabinieri della compagnia di Augusta ancora impegnati negli ultimi giorni, parallelamente ai servizi ordinari per la tutela della sicurezza pubblica, in controlli anti-Covid e per il rispetto del codice della strada, lungo le principali strade urbane ed extraurbane della zona nord della provincia aretusea, tra Augusta e Francofonte.

Con l’intera regione in “area gialla” da tre settimane circa, i militari hanno effettuato controlli anche su alcune decine di bar e attività di somministrazione, accertando il rispetto del divieto di vendita al bancone dopo le ore 18.

213 i soggetti controllati per le strade urbane, di cui 3 sono stati sanzionati amministrativamente per un importo totale di circa 1.200 euro. Ad uno è stata contestata la violazione del coprifuoco notturno, il divieto di circolazione dalle ore 22 alle 5 se non per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di salute. Altri due soggetti sono stati multati per 400 euro a testa poiché non indossavano e non portavano con sé i previsti dispositivi di protezione individuale (mascherina).

Durante i servizi di controllo e vigilanza, su strada, i carabinieri hanno controllato ulteriori 305 persone e 231 veicoli in applicazione delle norme del codice della strada. Le multe elevate raggiungono un importo complessivo di circa 4 mila euro, inoltre sono stati ritirati 4 documenti di circolazione e sottratti complessivamente 30 punti dalle patenti di guida.

(Foto di copertina: generica)


In alto