Cronaca

Augusta, Covid, 8 sanzionati per violazione del coprifuoco notturno. Che resterà efficace anche in “zona gialla”

AUGUSTA – Ultima settimana di “zona arancione” in Sicilia, che da lunedì 17 maggio tornerà “gialla” (come da ordinanza del ministro della Salute del 14 maggio), e i carabinieri della compagnia di Augusta hanno eseguito diversi servizi di controllo del territorio e in particolare del rispetto delle misure governative di contenimento sanitario. Nella giurisdizione di competenza, equivalente alla zona nord della provincia, hanno sanzionato complessivamente 82 persone per un importo complessivo di circa 32 mila euro. Soltanto 8 i soggetti multati, ai sensi delle normative anti-Covid, nel comune di Augusta.

Gli otto sanzionati amministrativamente sono cittadini augustani, a cui è stata contestata la violazione della misura del coprifuoco notturno, cioè il divieto di circolazione tra le ore 22 e le 5, con qualunque mezzo, se non per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di salute. Essendo stati sorpresi in auto, le multe ammontano a 530 euro a persona, quindi per un totale di 4.240 euro. Proprio sulla misura del coprifuoco notturno, che resterà efficace anche in “zona gialla”, è in corso il dibattito politico nazionale sull’opportunità, in vista dell’estate, di ritardarne l’ora di inizio o di eliminarla.

Lunedì 17 maggio sarà il governo Draghi a effettuare una valutazione, per una decisione che comunque non dovrebbe modificare quanto attualmente previsto per la settimana prossima di “zona gialla” in Sicilia.

Oltre a sorvegliare, nei Comuni della giurisdizione, le zone più sensibili sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, i militari hanno dato supporto informativo alla cittadinanza – si legge nel comunicato del comando provinciale dei carabinieri – assicurando il rispetto delle misure in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ed hanno operato numerose ispezioni e posti di controllo in corrispondenza delle principali arterie stradali cittadine ed extraurbane, piazze e luoghi di intrattenimento, dando altresì impulso all’azione di prevenzione ed al contrasto ai comportamenti potenzialmente di maggiore pericolo“.

Nella giurisdizione della compagnia carabinieri di Augusta, comandata dal maggiore Stefano Santuccio, sono stati complessivamente sottoposti a controlli, tra lunedì e venerdì, 886 soggetti e 526 veicoli. E non sono mancate le multe ai sensi del codice dalla strada, per oltre 5 mila euro, oltre a 100 punti sottratti dalle rispettive patenti di guida.

(Foto di copertina: generica)


In alto