News

Augusta, Covid, attuali positivi diventano 56. Da oggi in vigore il nuovo Dpcm

AUGUSTA – Con l’aggiornamento comunicato dal sindaco Giuseppe Di Mare domenica 25 ottobre sera, gli attuali positivi al Covid-19 nel territorio comunale diventano 56. Sono 3 in più del numero registrato dall’autorità sanitaria a sabato sera (53), anche se non viene specificato il dato di coloro che nel frattempo si sono negativizzati o guariti.

La situazione rimane sotto controllo ma vi raccomando tanta, tanta prudenza“, afferma il primo cittadino.

Una prudenza che da questo lunedì 26 ottobre, e fino a martedì 24 novembre, è anche dettata dall’entrata in vigore del nuovo Dpcm del 25 ottobre a firma del premier Giuseppe Conte e del ministro della Salute, Roberto Speranza. Misure in generale più restrittive dell’ordinanza numero 51 del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, emanata il giorno prima, e che quindi prevalgono.

Ecco qui di seguito la sintesi delle misure adottate dal governo nazionale:

inserzioni

– Bar, ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie potranno restare aperti dalle ore 5 alle ore 18, con servizio ai tavoli da massimo quattro persone salvo che siano tutte conviventi. L’asporto e il servizio a domicilio è consentito fino a mezzanotte. È vietato consumare cibi e bevande nei locali e nelle vicinanze dopo le ore 18. Restano aperti gli esercizi di somministrazione alimenti e bevande nelle aree di servizio e nei rifornimenti carburante nelle autostrade.

– È obbligatorio avere sempre con sé i dispositivi di protezione delle vie respiratorie nonché resta obbligatorio indossarli nei luoghi al chiuso e in tutti i luoghi all’aperto a eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. Esclusi dall’obbligo della mascherina solo i bambini sotto i 6 anni, chi svolge attività sportiva (purché rispettosi del distanziamento) e i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei dispositivi di protezione individuale.

– Sono vietate tutte le feste anche se restano consentite le cerimonie civili e religiose con le limitazioni contenute nel precedente Dpcm.

– È sospesa l’attività di palestre e piscine. Sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra. Chiudono anche centri benessere e termali, tranne quelli che erogano prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza. Sospesa l’attività sportiva dilettantistica di base e gli sport di contatto. Rimane consentita l’attività sportiva all’aperto sempre con distanziamento. Chiusi, inoltre, gli impianti sciistici.

– Per le scuole secondarie di secondo grado è richiesto di utilizzare la Didattica Digitale integrata per almeno il 75 per cento dell’orario. Per la restante parte è richiesta un’opportuna modulazione delle uscite e delle entrate in modo da evitare gli orari di punta (qui è ancora efficace, in Sicilia, l’ordinanza di Musumeci di ieri prevede, con misura più restrittiva, la totale sospensione in presenza delle lezioni delle scuole superiori con l’adozione della Didattica a Distanza).

– Sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto e cinematografiche. Restano aperti i musei.

– Sospesi sagre, fiere, convegni e congressi. Sospesa l’attività in sale gioco, sale scommesse, bingo e casinò. Stop a sale da ballo, discoteche e locali assimilati all’aperto o al chiuso.

– È “fortemente raccomandato” (testuale) a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi. È permessa la mobilità fra le regioni, sempre con le motivazioni appena elencate.

– Con riguardo alle abitazioni private, è “fortemente raccomandato” di non ricevere persone diverse dai conviventi salvo che per esigenze lavorative o situazioni di necessità o urgenza. Ai datori di lavoro privati si “raccomanda fortemente” l’utilizzo della modalità di lavoro agile (smart working).

(Foto di copertina: generica)


archeoclubmegarahyblaea
In alto