Politica

Augusta, Covid, impennata di casi positivi. Gli appelli della politica locale

AUGUSTA – Il numero degli attuali positivi al Covid-19 nel territorio comunale è purtroppo in netta crescita, registrando anche due augustani ospedalizzati. Un trend che sta caratterizzando il mese di agosto in Sicilia, così da far intervenire il presidente della Regione, Nello Musumeci, con un appello ai siciliani e l’invito ai sindaci a produrre “uno sforzo per convincere tutti” a vaccinarsi. A livello locale, intervengono questo pomeriggio alcuni protagonisti dell’opposizione consiliare.

Aumento preoccupante di casi Covid ad Augusta. Un andamento che potrebbe causare molti rischi per la città: che il Sindaco intervenga“. Questa la richiesta del consigliere comunale di opposizione Giancarlo Triberio.

Si è passati dai 26 casi del 6 agosto ai 78 casi ufficiali del 12 agosto se non addirittura 92 casi secondo fonti giornalistiche, un aumento vertiginoso che se paragonato ai numeri dei positivi al Covid dell’11 agosto dello scorso anno, che erano solo 5, rende la situazione davvero preoccupante – asserisce il consigliere – La circostanza attuale richiede non solo una presa di coscienza ma anche un’azione forte principalmente a salvaguardia della salute dei nostri concittadini ma anche per i pericoli derivanti che colpirebbe inevitabilmente la ripresa economica della nostra città, mettendo a rischio anche la riapertura delle scuole fra un mese“.

La stagione, è inutile negarlo, invoglia ad una vita più spensierata e a momenti di incontro con le ferie estive da godersi in rilassatezza – afferma – ma purtroppo i numeri dei contagi accendono un forte campanello d’allarme che non può rimanere inascoltato. Pertanto faccio un accorato appello ai concittadini affinché si mantenga e anzi si rafforzi un comportamento adeguato alle normative anticovid ed a seguire comportamenti idonei per evitare i contagi, ma altresì faccio un appello al sindaco e all’amministrazione tutta in quanto, sia come massima autorità sanitaria nonché come amministratori della nostra città, agiscano immediatamente affinché si attuino tutte le necessarie azioni di controllo e prevenzione nonché adducendo un comportamento da buon padre di famiglia che tuteli i propri concittadini e l’economia stessa della nostra città“.

È il momento della responsabilità, è il momento di dare il buon esempio perché stavolta è diverso – conclude Triberio – Per i momenti delle autocelebrazioni, degli spot e del protagonismo a tutti i costi ci sarà tempo, adesso ciò che conta è la “Città”“.

Sempre dal fronte dell’opposizione è il Movimento 5 stelle di Augusta, che in aula annovera i tre consiglieri Roberta Suppo, Marco Patti e Chiara Tringali, a lanciare un ulteriore appello dal titolo “Prima che sia troppo tardi“. “L’ultimo bollettino dei contagiati ad Augusta è davvero molto preoccupante – commenta il M5s locale in una nota sulla pagina social – In soli sei giorni si è triplicato il numero degli affetti da Covid-19 e basta dare un’occhiata alle file davanti a laboratori di analisi per capire che siamo nuovamente caduti in una fase critica della pandemia“.

Noi non siamo per le facili speculazioni, come era uso per taluni soggetti nel passato – si aggiunge – Tuttavia ci interroghiamo se non sia il caso di prendere provvedimenti opportuni al fine di evitare il dilagare della pandemia con gravissime conseguenze, sia dal punto di vista sanitario che da quello economico, per la nostra Città, per i cittadini augustani e per gli operatori commerciali. Richiamiamo, quindi, al senso di responsabilità da parte di tutti, in particolare di chi ha l’autorità di adottare le giuste contromisure. Non pensiamoci troppo tardi“.

(Foto di copertina: generica)


In alto