Cronaca

Augusta, diciannovenne manda in ospedale il convivente della madre: denunciato per lesioni

AUGUSTA – Una lite avvenuta alcuni giorni fa dinanzi a un locale del centro storico e conclusasi con una denuncia per lesioni personali e minacce. L’episodio ha coinvolto un diciannovenne e l’uomo convivente con la madre, entrambi augustani, con il secondo ad avere la peggio.

Nel corso del violento litigio, che sarebbe scaturito da questioni di carattere “sentimentale”, l’uomo sarebbe stato spinto dal ragazzo, cadendo al suolo e procurandosi una lussazione al braccio. Al pronto soccorso del “Muscatello” è stata formulata una prognosi di 30 giorni.

Gli agenti della Polizia di Stato in servizio al locale commissariato hanno formalizzato la denuncia nei confronti del diciannovenne augustano all’autorità giudiziaria.

(Foto in evidenza: generica)


In alto