Cronaca

Augusta, evade dai domiciliari nei giorni del decreto “Io resto a casa”: per 26enne arresto e denuncia

AUGUSTA – I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Augusta, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo dell’attuazione delle misure di contenimento sanitario da emergenza Coronavirus, e in tal caso al controllo dei soggetti sottoposti a misure restrittive, nel pomeriggio di ieri hanno arrestato il 26enne M.C. nella flagranza del reato di evasione e lo hanno altresì denunciato per la mancata osservanza del Dpcm “Io resto a casa”.

Secondo quanto reso noto dai carabinieri, il giovane, sebbene sottoposto alla misura restrittiva della custodia agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai militari sulla pubblica via.

Il ventiseienne è stato infine ricollocato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione ed è stato pure denunciato per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità” in relazione al Decreto anti-Coronavirus in vigore dal 10 marzo al 3 aprile, constatato anche che il giovane circolava senza giustificato motivo (“comprovate esigenze lavorative”, “situazioni di necessità”, “motivi di salute” o “rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”).

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto