News

Augusta, festa del patrono San Domenico, spettacoli e viabilità

AUGUSTA – Traffico veicolare congestionato alla Borgata, in direzione Isola, nel pomeriggio di ieri, vigilia della festa di San Domenico e si temono le medesime scene anche oggi, festa del patrocinio. L’interdizione, con ordinanza della Polizia municipale, nella direzione nord-sud del cavalcaferrovia di corso Sicilia (a partire da via Matteotti) e del viadotto Federico II (oggi ore 15-1) ha determinato la concentrazione delle auto sull’arteria stradale urbana viale Italia-via Lavaggi, nonché il tratto percorribile di corso Sicilia e alcune strade perpendicolari, su tutte via Catania, per raggiungere il ponte al Rivellino e accedere al centro storico. Una situazione che si è intensificata dalle 17, in concomitanza con il rientro dei lavoratori dalla zona industriale e fuorisede. Inoltre il lungomare Rossini è stato designato a ospitare temporaneamente i capolinea dei pullman dei servizi urbano ed extraurbano, che non potranno raggiungere in questi due giorni via Caracciolo.

Il Comune, per la nota carenza di parcheggi nell’Isola, ha avviato ieri un servizio gratuito di bus navetta, tramite due mini bus a noleggio, che hanno effettuato la spola tra via dello Stadio (lato corso Sicilia) e la villa comunale dalle ore 16 alle ore 24. Oggi, festa del patrocinio di San Domenico, il servizio sarà posticipato di un’ora, partendo alle ore 17 e concludendosi alle ore 1 della notte, per consentire il ritorno dal centro storico dopo lo spettacolo pirotecnico, fissato alle ore 0,05, e chiamato “Tra cielo e mare”, poiché si svolgerà come da tradizione dalla zona “Badiazza” sul golfo Xifonio.

Alla luce della suddetta ordinanza vigente, il servizio di bus navetta diventa l’opzione principale per coloro che intendono raggiungere l’Isola dagli altri quartieri di Augusta. Ad eccezione dei residenti dell’Isola e delle persone diversamente abili, poiché i due mini bus non sono dotati di pedana per l’accesso delle persone in carrozzina. Ricordiamo allora il percorso dei due mezzi: slargo in via dello Stadio lato corso Sicilia (capolinea), corso Sicilia direzione nord-sud, cavalcaferrovia corso Sicilia, viadotto Federico II, via Colombo-Giardini pubblici (fermata per far scendere e salire i passeggeri), via Lavaggi, ponte al Rivellino, lungomare Rossini, corso Sicilia e ritorno al capolinea.

Per passare alla cronaca dei festeggiamenti “laici” in corso in onore di San Domenico, scanditi da colpi di cannone e dalle tradizionali marce eseguite dal Corpo bandistico “Federico II – Città di Augusta”, la vigilia si è conclusa con il partecipato concerto del cantautore catanese Luca Madonia insieme alla band “Radio groove” (nella foto in evidenza), composta da Paolo Scuto, Fabio Vinci, Giuseppe Amara, Alberto Passanisi, e alle voci augustane di Valentina Marino e Michele Guagliardo.

Stasera, invece, dopo la processione con il simulacro del Santo patrono, che prenderà il via da piazza san Domenico alle ore 18,30, spazio ai due spettacoli-attrazione, il primo tecnologico, fatto di immagini, luci, fuoco ed emozioni sonore, in piazza Duomo ad opera di Gino Cosentino ed Elisa Nieli, e il secondo più tradizionalmente pirotecnico sul golfo Xifonio, poco dopo la mezzanotte.


getfluence.com
In alto