Eventi

Augusta, il cimitero riapre dopo il ciclone con viabilità provvisoria. Programma sante messe di 1 e 2 novembre

AUGUSTA – Dopo le ordinanze sindacali emergenziali per il ciclone “Apollo”, è riaperto ai visitatori da questa domenica 31 ottobre alle ore 10 il cimitero comunale, con stradelle di accesso e uscita sottoposte a una regolamentazione temporanea in queste giornate di importante afflusso di persone e veicoli nell’area interessata.

Come da ordinanza di polizia municipale emanata ieri, sarà possibile accedere al cimitero solo attraverso la stradella prospiciente viale Peppino Impastato, lato piazza Fontana, a piedi o a bordo di vetture autorizzate (contrassegno disabili o apposita autorizzazione della Polizia municipale). Per l’occasione, è stato istituito il doppio senso di marcia nella stradella. È stato contestualmente disposto il divieto assoluto di accesso da viale dei Cipressi (tra la ex Sp 1 Augusta-Brucoli e l’ingresso monumentale del cimitero), sia a piedi che in auto, a causa dei recenti allagamenti su quel fronte.

Le pulizie straordinarie post-ciclone all’interno del camposanto, da parte degli operatori del gestore del servizio comunale di igiene urbana, sono iniziate all’alba di oggi, mentre la stradella designata per l’accesso, seppure ripulita dai detriti, presenta ancora uno strato di fango (vedi foto di copertina, ndr).

Nelle giornate di Ognissanti (lunedì 1 novembre) e della Commemorazione dei defunti (martedì 2 novembre), l’orario di apertura è dalle 7 fino alle 17,30. Qui di seguito il programma delle sante messe all’aperto previste al cimitero comunale.

Per la ricorrenza di Tutti i Santi: alle ore 11, la santa messa sarà celebrata da padre Enzo Zagarella, parroco di “Santa Maria del Perpetuo Soccorso”; alle ore 12 da padre Helenio Schettini, amministratore parrocchiale del “Sacro Cuore di Gesù”; alle ore 15 da don Francesco Antonio Trapani, parroco di “San Nicola di Bari” a Brucoli.

Per la ricorrenza della Commemorazione dei defunti: alle ore 9, la santa messa sarà celebrata da don Giuseppe Mazzotta, parroco di “San Giuseppe Innografo”; alle ore 11 da padre Marcellino Margarone, amministratore parrocchiale della chiesa Madre, con la partecipazione alla funzione anche delle autorità civili e militari; alle ore 16 da don Angelo Saraceno, parroco della “Madonna del Buon Consiglio in Santa Lucia”.

Da questa domenica 31 ottobre a mercoledì 3 novembre si svolgerà, nell’area antistante al piazzale di entrata del cimitero, la tradizionale “Fiera“. Ma solo tre esercenti hanno risposto all’avviso del Suap pubblicato all’inizio del mese (4 ottobre), rivolto ai venditori di piante e fiori o articoli funebri, per i dieci posteggi disponibili.


In alto