pubblicità elettorale
Politica

Augusta, Nicky Paci nominato coordinatore provinciale di Cantiere popolare. “Subito al lavoro nei ventuno comuni”

AUGUSTA – Sarà un augustano, l’ex assessore provinciale Nicky Paci (nella foto di repertorio in copertina, ndr) a guidare a livello provinciale Cantiere popolare, il partito dell’ex ministro berlusconiano Saverio Romano. La nomina di coordinatore per la provincia aretusea viene formalizzata in una nota stampa dal neo coordinatore regionale Massimo Dell’Utri.

La sua esperienza politica e amministrativa, nonostante la giovane età, il suo entusiasmo e il suo radicamento territoriale – afferma il coordinatore siciliano – sono il miglior biglietto da visita, oltre alla sua progettualità per la crescita del comprensorio che è chiamato a coordinare in vista dei prossimi importanti appuntamenti elettorali“.

Cantiere popolare, che insieme alle altre forze del Centro politico ha raggiunto un’importante intesa programmatica – sottolinea Dell’Utri riferendosi a recenti intese regionali tra i partiti centristi – si rafforza, forte di una tradizione di valori che vuole declinare e di cui vuole farsi interprete in nome di quel popolarismo liberale che è garanzia di partecipazione democratica e di libertà. A Nicky Paci e a tutto il suo staff il nostro pieno appoggio con l’augurio di buon lavoro“.

Paci, con esperienze giovanili da consigliere comunale e provinciale, già candidato a sindaco nel 2015 con una coalizione di liste civiche (ballottaggio) e alle regionali del 2017 nell’Udc (il più votato della lista, che però non ottenne il seggio) a sostegno del centrodestra, dichiara: “Ringrazio i vertici del partito per la fiducia accordata. Sin da subito mi adopero per la crescita del partito nei ventuno comuni della provincia“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto