News

Augusta ospita evento italo-canadese per la promozione di itinerari storico militari

AUGUSTA – Si è tenuta nei giorni scorsi ad Augusta una “Giornata” promossa dal Comando militare Esercito Sicilia, finalizzata alla promozione dei siti di interesse storico legati allo sbarco del luglio 1943. Una iniziativa nell’ambito del Forum internazionale “Pace, sicurezza e prosperità” (Psp Forum) fondato da Steve Gregory, colonnello onorario del 2° reggimento di artiglieria canadese, e di cui è promotore nella regione il generale di divisione Maurizio Scardino, comandante militare dell’Esercito in Sicilia.

Il Forum ha lo scopo di documentare la partecipazione della componente dei militari canadesi unitamente alle forze britanniche e statunitensi (oltre che australiane e della Francia libera) che invasero la Sicilia nel luglio 1943, scopo correlato al progetto del cosiddetto Team Wrap, acronimo che sta a indicare l’itinerario storico-militare (“the Walk for remembrance and peace”) di 325 km da Pachino ad Adrano sulle orme dei militari canadesi impiegati nella “Operazione Husky” (vedi foto all’interno). Il Psp Forum ha tuttavia la peculiarità di testimoniare la memoria di tutti i Caduti (italiani, tedeschi e Alleati).

La “Giornata” ha avuto inizio in mattinata nell’aula magna dell’Istituto superiore “Arangio Ruiz” con una conferenza tenuta dagli esponenti del Forum alla presenza delle autorità civili e militari. In questa circostanza il tenente colonnello Carlo Umberto Massimo, ufficiale dell’arma di cavalleria in servizio permanente al Comando militare Esercito in Sicilia, presso cui ricopre l’incarico di capo sezione Pubblica informazione e promozione dei reclutamenti, ha illustrato il concorso di saggistica o video indetto dal Psp Forum, alla terza edizione, rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte della scuola secondaria di secondo grado.

Nel pomeriggio i lavori sono proseguiti nel salone di rappresentanza del palazzo comunale dove, sin dal mattino, la bandiera canadese (vedi foto di copertina) è stata esposta sul fronte del palazzo in omaggio al “Psp Forum” e alla delegazione presente in città. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Di Mare, gli esponenti del Forum hanno illustrato il progetto e la partecipazione non solo del Comune di Augusta ma di altri comuni che hanno aderito nella provincia di Siracusa: Noto, Solarino e Rosolini.

Un’iniziativa di forte impatto culturale e didattico che fa onore alla città – dichiara il sindaco Di Mare – e per questo non posso che esprimere grati dune al generale Scardino che ha accolto l’invito a tenere proprio qui in Augusta la conferenza programmatica che avvia un percorso di proficuo lavoro e collaborazione”.

Un parterre d’eccezione nel salone del palazzo comunale, tra cui: il contrammiraglio Andrea Cottini, comandante marittimo Sicilia; il generale Rosario Castello, comandante della Legione carabinieri Sicilia, accompagnato dal colonnello Gabriele Barecchia, comandante provinciale dell’Arma, dal maggiore Stefano Santuccio, comandante della compagnia di Augusta, dal tenente Giovanni Fagone, comandante del nucleo operativo, e dal luogotenente Paolo Cassia, comandante della locale stazione. Presenti altresì il colonnello Emanuele Di Francesco, comandante del 41° Stormo antisom dell’Aeronautica militare e dell’aeroporto di Sigonella, il colonnello pilota Vincenzo Sicuso, il presidente del Consiglio comunale Marco Stella, la direzione e il consiglio direttivo del Museo della Piazzaforte del Comune di Augusta, l’associazione culturale “Lamba Doria”, la Società augustana di storia patria, l’associazione filantropica liberale “Umberto I”, nonché associazioni combattentistiche e d’arma, storici militari, autori di pubblicazioni relative al secondo confitto mondiale.

Abbiamo fortemente voluto ospitare nella nostra città questo evento – dichiara l’assessore alla cultura, Pino Carrabino Da alcuni mesi, con l’équipe del generale Scardino, abbiamo posto le basi per avviare un progetto che non potrà che dare lustro ad Augusta e al suo territorio. Del resto, non ci sono estranee iniziative inserite proprio in un contesto di turismo militare e valorizzazione delle emergenze in parte ben conservate. Un percorso iniziato con Maurizio Ciavattone, direttore del Centro studi di storia del paracadutismo militare italiano che ha sostenuto la valorizzazione di pagine e luoghi significativi della storia militare del secondo conflitto mondiale, in particolare con la commemorazione di Cesare Artoni in collaborazione con la Società augustana di storia patria e la posa di una targa marmorea in prossimità della “batteria” oggi all’interno di un plesso scolastico del II Istituto “Orso Mario Corbino”. Questa idea di valorizzazione – sottolinea Carrabino – è stata ampiamente apprezzata e sostenuta dal contrammiraglio Andrea Cottini, comandante marittimo Sicilia, che oltre a ricoprire un delicato ruolo istituzionale è anche appassionato di storia militare“.

Al termine, Antonello Forestiere, direttore del Museo della Piazzaforte, che sarà “pienamente coinvolto nell’iniziativa” come rende noto l’ente culturale del Comune, ha fatto visitare il Museo al colonnello Gregory assieme ad alcuni componenti del Team Wrap. “L’ospite canadese ha espresso vivo compiacimento per il Museo – si legge nella nota – mentre i componenti del team hanno colto l’occasione per formulare al direttore intenti prossimi di costruttive collaborazioni“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto