pubblicità elettorale
Cronaca

Augusta, prelievi per oltre duemila euro con la carta della collega: avviso conclusione indagini a 49enne

AUGUSTA – È stato notificato a L.F., uomo di 49 anni, da agenti del locale commissariato di polizia, un avviso di conclusione indagini per le ipotesi di reato di furto e utilizzo indebito di carta di pagamento.

Le indagini trovano origine in una querela contro ignoti del 13 ottobre del 2018, sporta da una donna di 60 anni a seguito di prelievi effettuati da ignoti con la propria carta di pagamento postale tra il 6 giugno e l’8 ottobre dello stesso anno, da vari sportelli Postamat di Augusta, anche nella frazione di Brucoli, e nel territorio di Villasmundo, per un valore complessivo di euro 2.640 euro.

All’esito delle indagini è stato individuato dagli investigatori del commissariato quale presunto autore dei prelievi L.F., collega della querelante, il quale si sarebbe impossessato più volte della carta di pagamento della donna, sottraendola temporaneamente, unitamente al codice pin, dalla borsa di quest’ultima depositata presso l’infermeria del luogo di lavoro.

(Foto di copertina: generica)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto