Cronaca

Augusta, presunto spaccio in una casa del centro storico: trentunenne arrestato e rimesso in libertà

AUGUSTA – All’esito di un’indagine scaturita da una segnalazione tramite l’app per smartphone “Youpol“, in merito a un sospetto viavai di gente da un’abitazione del centro storico, poliziotti del locale commissariato hanno arrestato il trentunenne Umberto Rodolfo Grasso per l’ipotesi di reato di detenzione a fini di spaccio di droga. Non avendo precedenti specifici, è stato infine rimesso in libertà su disposizione del pubblico ministero, che non ha ritenuto di dover richiedere misure coercitive, in attesa di giudizio.

Secondo quanto rende noto la Polizia di Stato, gli agenti hanno potuto osservare come alcune persone entravano e sostavano all’interno dell’abitazione segnalata per pochi minuti, quindi tra queste hanno perquisito due giovani, trovati in possesso di marijuana e, pertanto, segnalati alla competente autorità amministrativa.

Il trentunenne è stato arrestato a seguito di perquisizione prima personale e poi domiciliare, poiché gli è stato contestato il possesso complessivamente di 120 grammi di marijuana, “in parte già suddivisa in dosi”, e di un bilancino di precisione.

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto