Cronaca

Augusta, processo all’ex sindaco Carrubba: sentenza in arrivo entro giugno

AUGUSTA – Con il lungo esame dell’ex sindaco Massimo Carrubba (nella foto di repertorio in evidenza), si è conclusa stamani al Tribunale di Siracusa l’istruttoria dibattimentale nel processo per mafia e voto di scambio, che portò anche allo scioglimento del consiglio comunale di Augusta.

L’ex primo cittadino si è protestato innocente rintuzzando tutte le accuse che gli vengono mosse dalla Dda di Catania in ordine a presunti accordi e favoritismi contestuali alle elezioni comunali del 2008. Carrubba ha indicato tutta una serie di equivoci, malintesi ed errori di persona che, a suo dire, avrebbero fuorviato le indagini, rivendicando la linearità dei suoi comportamenti politici e amministrativi.

Il Tribunale ha poi programmato le prossime quattro udienze dedicate alla discussione del pubblico ministero, della parte civile e dei difensori, previste per il 9, 15, 21 e 28 maggio. Il che fa ritenere che la sentenza, con ogni probabilità, arriverà entro il mese di giugno.


inserzioni inserzioni
In alto