Politica

Augusta, ritorno mercato settimanale, sindacati commercio ambulante ricevuti dall’amministrazione

AUGUSTA – Aree mercatali oggetto di due diverse ordinanze del sindaco nei giorni scorsi per l’emergenza Covid, pertanto ieri al palazzo municipale si è tenuto un incontro con due organizzazioni sindacali degli operatori del commercio al dettaglio ambulante. Un incontro concluso con il primo cittadino Giuseppe Di Mare che si dice, in un comunicato a margine, “fiducioso che il mercato settimanale possa essere ripristinato con il primo giovedì di dicembre compatibilmente alla tenuta della situazione“. Cioè il 3 dicembre.

inserzioni

Come si fa sapere dal fronte dell’amministrazione comunale, sono intervenuti, oltre al sindaco Di Mare, l’assessore alla Polizia municipale Giuseppe Carrabino, l’assessore al Commercio Rosario Costa, il comandante della Polizia municipale Angelo Carpanzano e il responsabile del Suap Alessandro Blandino. Per le organizzazioni di categoria, Sebastiano Coco del sindacato Fenailp e Arturo Coglitore presidente della Fiva Confcommercio.

L’incontro – si legge nel comunicato – è stato l’occasione per affrontare le esigenze della categoria a fronte delle limitazioni in questo periodo di pandemia e in particolar modo a seguito della recente ordinanza del Sindaco relativa alla sospensione per due settimane del mercato settimanale del giovedì e l’ultima relativa alla disposizione di un mercato giornaliero straordinario da tenersi eccezionalmente il 26 novembre nella giornata di giovedì (stamani per chi legge, ndr) nelle aree mercatali di via Bruno Buozzi e via Marina Ponente“.

Si tratta – precisa il sindaco Di Mare di una possibilità che vogliamo offrire agli esercenti e all’utenza, di un mercato giornaliero da tenersi anche il giovedì in alternativa a quello soppresso settimanale su specifica indicazione dell’Asp“. Un mercato giornaliero a ranghi ridotti, nell’ordinanza del 23 novembre, da tenersi nell’Isola in piazza Maestri del Lavoro con 37 posteggi e alla Borgata in via Bruno Buozzi, piazzale sud, con 25 posteggi.

L’amministrazione – aggiunge l’assessore alla Polizia municipale, Carrabino ha espresso apertura e disponibilità ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali, auspicando il celere ritorno alla ripresa delle attività mercatali, specie in un questo particolare periodo dell’anno in prossimità delle festività di fine anno“.

Abbiamo apprezzato la disponibilità del Sindaco e dell’amministrazione nel tenere conto delle nostre istanze che hanno la specifica finalità di attenzionare una categoria che sta pagando a caro prezzo le limitazioni previste dal Dpcm“, questo il primo commento dei due sindacalisti come si riporta nel medesimo comunicato.

Abbiamo presentato a S.E. il Prefetto le difficoltà della nostra categoria – riferisce attraverso il comunicato Arturo Coglitore, presidente Fiva Confcommercio – determinate soprattutto dal divieto di accesso nei comuni diversi dalla propria residenza anagrafica, con la conseguente desertificazione dei pochi mercati ancora aperti“.

Mentre Sebastiano Coco della Fenailp ha “auspicato un intervento del governo nazionale e del presidente della regione Musumeci affinché possano essere riaperti tutti i mercati nel rispetto delle linee guida approvate con Decreto del presidente del consiglio dei ministri del 3 novembre 2020“.


archeoclubmegarahyblaea
In alto