Cronaca

Augusta, strade blindate per il ponte del Primo maggio

AUGUSTA – Spiegamento di forze dell’ordine sulle strade per questo “ponte” del Primo maggio, per assicurare il rispetto dei provvedimenti governativi per il contenimento sanitario da emergenza Coronavirus. Restano efficaci infatti, fino al 3 maggio, le misure più restrittive adottate finora con il divieto di spostamento da casa se non per i noti validi motivi. Poi si assisterà al graduale allentamento, disposto dal Dpcm del 26 aprile e dall’ordinanza del presidente della Regione siciliana del 30 aprile.

A seguito di un’apposita riunione di coordinamento tecnico presieduta dal prefetto Giusi Scaduto, il questore Gabriella Ioppolo ha disposto attenti e capillari controlli in tutta la provincia e in particolar modo nelle aree extraurbane, nelle zone balneari, sulle spiagge e nelle località montane e collinari del territorio aretuseo. Tali controlli sono effettuati dalla Polizia di Stato in sinergia con tutte le altre forze dell’ordine.

Si ricorda – si legge nel comunicato della Questura di Siracusa – che, in occasione della Festa dei lavoratori, non potranno svolgersi assembramenti nella forma di cortei, manifestazioni o altre iniziative e si confida nel senso di responsabilità di tutti i cittadini a vivere privatamente tale festività“.

Già nel pomeriggio di ieri, nell’ambito dell’operazione di polizia denominata “Trinacria”, agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Augusta, insieme a colleghi del reparto prevenzione crimine di Catania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. Hanno controllato 717 veicoli, anche con l’ausilio di mezzi elettronici, e identificato 25 persone.

inserzioni

(Foto di copertina: generica)


scuolaopenday
In alto