News

Augusta, suonano le sirene delle navi della Marina militare per il flash mob radiofonico “tricolore”

AUGUSTA – Alle ore 11 di stamani, puntuali, hanno risuonato nel porto Megarese le sirene delle unità navali della Marina militare ormeggiate alla banchina “Tullio Marcon”.

Lo hanno fatto in Italia circa settanta navi militari, ormeggiate in sette diverse basi navali, per unirsi all’iniziativa “La Radio per l’Italia” promossa da tutte le emittenti radiofoniche nazionali e locali, che hanno trasmesso in contemporanea l’Inno di Mameli e tre canzoni del patrimonio musicale nazionale (“Azzurro”, “La canzone del sole” e “Nel blu dipinto di blu”) per esprimere la propria vicinanza a tutti gli Italiani in questa pandemia da Coronavirus.

Proprio a chi opera direttamente sul campo sin dalla prima ora è dedicata questa iniziativa – si legge nel comunicato della Difesa La gratitudine e l’ammirazione vanno a tutto il personale medico e sanitario, che con encomiabile spirito di sacrificio è coinvolto in prima linea al servizio della collettività nelle aree del Paese più duramente colpite“.

Un gesto solidale, quello di oltre 5.000 marinai, per sostenere e incoraggiare la comunità ad essere ancora più forte e coesa, così come lo è l’equipaggio di ogni nave – prosegue il comunicato – che, anche in una circostanza delicata come quella attuale, continua a garantire l’assolvimento dei compiti istituzionali al servizio del Paese per assicurare la sicurezza degli spazi marittimi e la libertà dei traffici commerciali, oggi ancora più sensibili“.

inserzioni

La professionalità, lo spirito di sacrificio e l’impegno che in ogni circostanza contraddistinguono le donne e gli uomini con le stellette continuano ad essere uno strumento a disposizione del “Sistema Paese”, e il flash mob sonoro – si conclude – è il nostro modo per sentirci vicini, per sensibilizzare tutti al rispetto delle regole e stare a casa e per ribadire che “andrà tutto bene”: sulle onde sonore delle nostre sirene e con gli occhi e con il cuore rivolti al nostro Tricolore, ora come non mai, desideriamo stringervi tutti in un abbraccio ideale“.

(Immagine di copertina: estratto del video della Marina militare sul flash mob sonoro)


archeoclubmegarahyblaea
In alto