Cronaca

Augusta, “Trofeo di San Domenico”, ciclista in ospedale: gara sospesa

AUGUSTA – Un contatto fortuito seguito da una rovinosa caduta, a cinque giri dalla conclusione della seconda e ultima batteria, ha determinato stamani la sospensione immediata della gara ciclistica amatoriale per la prima edizione del “Trofeo di San Domenico“, organizzata nella Borgata dall’Asd Pedale Megarese con il patrocinio del Comune e sotto l’egida del “Comitato regionale Libertas Sicilia”.

Erano stati annunciati circa cento ciclisti partecipanti per le diverse categorie. La prima batteria (tracciato urbano di 1,8 km per 22 giri) ha visto tagliare il traguardo per primo a Gianluca Pullano. La seconda (25 giri), dominata da Claudio Nicosia, è stata invece interrotta per la caduta di un atleta nell’area di di piazza Unità d’Italia.

A seguito di contatto di gara tra ciclisti, l’atleta è finito sull’asfalto battendo il casco e ferendosi al volto. Ancora cosciente, è stato trasferito in autoambulanza al pronto soccorso dell’ospedale “Muscatello” per i primi accertamenti.

È l’assessore alla sport, Angelo Pasqua a dare l’annuncio della sospensione sui social network: “Sono tenuto a comunicarvi che, a causa di un incidente che ha riguardato un partecipante alla gara del I Trofeo San Domenico di ciclismo, abbiamo sospeso la manifestazione sportiva odierna e la premiazione conseguente. Il nostro pensiero, e il nostro augurio di prontissima ripresa, in questo momento è solo rivolto all’atleta“.


In alto