Politica

Aviello invita il Comune ad aderire all’Earth hour 2016

AUGUSTA – “Heart hour”, ovvero “Ora della Terra”, è la grande mobilitazione globale voluta dal Wwf a difesa dell’ambiente, per la quale il 19 marzo in tutto il mondo si spegneranno simbolicamente per un’ora le luci, dalle ore 20,30 alle ore 21,30. A metà febbraio la Marina Militare aderiva all’iniziativa, annunciando che per quell’ora spegnerà le luci delle proprie navi e basi navali in tutta Italia, compresi ovviamente il Comando Marisicilia e la flotta nel porto militare di Augusta.

Il consigliere comunale di opposizione Salvo Aviello ha quindi trasmesso una nota al sindaco e all’assessore all’Ambiente, invitando il Comune di Augusta ad aderire, spegnendo le luci “per accendere il cambiamento”, come da slogan scelto dal Wwf per combattere collettivamente le cause del surriscaldamento del pianeta, effetto delle emissioni incontrollate di CO2.

Si ricorda infatti che i grandi centri di ricerca, come il Giss della Nasa, hanno confermato che il 2015 è stato l’anno più caldo mai registrato sulla Terra, costituendo una seria minaccia per l’ecosistema, le biodiversità e la vita di milioni di persone.

Quindi, seguendo l’esempio di tante città di tutto il mondo, Aviello propone che il Comune di Augusta aderisca ufficialmente, facendo spegnere “per un’ora le luci dei suoi monumenti simbolo, promuovendo per l’intera giornata comportamenti virtuosi nel segno del risparmio energetico, coinvolgendo le scuole, le istituzioni, le industrie e i privati che risiedono sul nostro territorio“.

inserzioni

 


inserzioni inserzioni
In alto