Sport

Baskin, il “Ruiz” di Augusta vince triangolare a Siracusa. Cresce il movimento provinciale

AUGUSTA – Si sono concluse le prime tre giornate all’insegna del baskin e della formazione propedeutica ad Augusta, Lentini e Siracusa. A questi primi incontri formativi e sportivi hanno partecipato gli istituti superiori “Nervi” di Lentini, “Insolera” e “Gagini” di Siracusa, e il “Ruiz” di Augusta.

Proprio l’istituto augustano ha fatto da apripista in provincia per il baskin (nato dalla fusione delle parole “basket” e “inclusione”), grazie agli sforzi profusi in questi ultimi anni da docenti e dirigenza che hanno consentito la costituzione di una squadra formata da soli ragazzi frequentanti l’istituto alle finali regionali open di baskin, disputate a Messina lo scorso gennaio (vedi articolo).

E il Baskin Sicilia in collaborazione con l’Usr (Ufficio scolastico regionale), e con il contributo della Fondazione Vodafone, stanno organizzando una serie di eventi che coinvolgeranno tante realtà scolastiche della regione, da Palermo a Vittoria e Palazzolo Acreide.

Ieri a Siracusa si è svolto un triangolare tra le formazioni di “Insolera”, “Gagini” e “Ruiz”, vinto dalla squadra augustana, e contestualmente alcuni docenti hanno preso parte a una giornata formativa ampliando così la base scolastica “esperta” di baskin. Prossimo appuntamento sportivo l’8 maggio nella palestra del “Ruiz” di Augusta. Intanto, per venire incontro alla domanda di insegnanti che si sono avvicinati alla disciplina sportiva, si svolgerà nel mese di aprile, sempre presso l’istituto augustano, un corso di formazione per i docenti dell’Ambito 26.

Insomma, cresce esponenzialmente l’interesse per il baskin non solo da parte dei docenti del settore (educazione fisica o sostegno) ma l’adesione arriva anche dai docenti curriculari che riconoscono l’alta valenza formativa e inclusiva di questo splendido sport ideato in Italia una decina di anni fa.


In alto