Sport

Canoa giovanile, prima prova interregionale, Polisportiva Rari 86 Augusta terza nella classifica generale

AUGUSTA – Si è conclusa la prima prova interregionale del circuito “Canoagiovani” con due appuntamenti, a Nicoletti (Enna) per il meridione e Mergozzo (Verbano) per il centro-nord. Due giorni di gare, svolte lo scorso fine settimana, con un programma che ha visto il sabato pomeriggio disputarsi i 2.000 metri e la domenica mattina lo sprint sui 200 metri.

La rappresentanza della Polisportiva Rari 86 Augusta ha ben figurato nell’Ennese, conquistando con i suoi atleti più giovani la ormai solita serie di medaglie. La società augustana si piazza così al terzo posto nella classifica a squadre provvisoria, dopo il Naxos e il Posillipo.

Ottima prestazione per Giulio Amara, che centra ben tre primi posti, in K1 cadetti A, sui 2.000 mt, mentre sui 200 mt ferma il cronometro a 51’’80 ottenendo il miglior tempo in assoluto; primo anche in K4 open assieme a Pisano, Di Bernardo e Gullotta, equipaggio misto fra società.

Bene anche Giulio Blandino, che ottiene due primi posti ed un secondo nel K1 cadetti B. La sorellina Giorgia Blandino, nella categoria allieve B, arriva seconda sui 2.000 metri, battuta da un’atleta del Posillipo, ma centra il primo posto sui 200 mt in K1 e anche in k2 con Agnese Spinali.

inserzioni

Ottimo primo posto per il K520 allieve B con Tecla Di Franco e Agnese Spinali sui 2.000 mt, Di Franco che è riuscita a distinguersi anche con un secondo posto in K1 sui 200 mt, mentre Spinali è arrivata terza. Giuseppe La Gioia, allievi A anno 2009, è arrivato secondo sui 200 mt. Per Giulia Contento un terzo posto sui 2.000 mt dietro le ragazze del Teocle e dell’Acitrezza, un secondo posto sui 200 mt in K1 e K4 open.

Cresce l’attesa per il nuovo appuntamento, sempre a Nicoletti, in programma domenica 27 maggio, quando gareggeranno anche le categorie superiori.

(Nella foto in evidenza, da dx: Tecla Di Franco e Agnese Spinali)


inserzioni inserzioni
In alto