Politica

Caso “manifestazioni a Brucoli”: associazione La Gisira chiede chiarezza, Schermi una commissione di indagine

AUGUSTA – Nella seconda parte delle dichiarazioni rese ieri sulla trasparenza amministrativa del Comune dal consigliere di opposizione Giuseppe Schermi, oltre alla replica del sindaco Di Pietro che si è riservata di adire alle vie legali, di cui avevamo dato notizia contestualmente, un passaggio ha causato la reazione di una delle associazioni che operano da tempo in ambito storico-culturale per la valorizzazione di Brucoli.

È l’associazione “La Gisira di Brucoli”, attraverso una nota del suo presidente Giampiero Lo Giudice, a chiedere che venga “chiarita nei contenuti e negli attori coinvolti” l’affermazione di Schermi in merito ad “atto dispositivo dell’assessore alla Cultura per le manifestazioni a Brucoli”.

Lo Giudice ha precisato: “Con la trasparenza che contraddistingue da sempre il nostro operato, nel ruolo di operatori associativi storico-culturali nel territorio di Brucoli e Augusta, precisiamo che l’Associazione storico e culturale “La Gisira di Brucoli” si dichiara estranea ad ogni coinvolgimento che possa alimentare il sospetto di gestione degli iter autorizzativi per le manifestazioni che proponiamo, negli interessi della collettività, al di fuori di quelli che sono le dinamiche previste e la prassi burocratica regolamentati dall’amministrazione pubblica e dalla legge in vigore“.

Il presidente dell’associazione aggiunge: “Auspichiamo pertanto, per sgombrare il campo da interpretazioni superficiali, che venga fatta chiarezza sulla delicata questione a beneficio di chi, come noi, si adopera a favore della collettività, nel totale rispetto delle regole e nei sani principi del mondo no-profit“.

Giuseppe Schermi, che non aveva menzionato alcuna associazione, rilancia su quella sua affermazione e in generale sulla denunciata carenza di trasparenza amministrativa: “Per fare prontamente chiarezza sul rispetto delle regole da parte di questa Amministrazione, domani stesso presenterò la proposta formale di istituzione di Commissione speciale di indagine per carenza di controlli interni, come relazionato con sentenza dalla Corte dei conti del 30 dicembre scorso. Auspico la votazione all’unanimità di tutto il Consiglio comunale“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto