Eventi

Fontana del milite ignoto scala classifica Fai, serata di raccolta firme e musica con “Aperibaldi”

AUGUSTA – La classifica del concorso promosso dal Fai, Fondo ambiente italiano, per salvare i “luoghi del cuore” viene aggiornata periodicamente sul sito ufficiale, sommando i voti ricevuti online e cartacei, ovvero attraverso raccolte firme sul territorio.

È quest’ultimo il motivo del successo della proposta di ripristino della fontana del Monumento ai Caduti, anche detta “fontana del Milite Ignoto”, che sta portando avanti un comitato di cui fanno parte le associazioni “Kalé” e “Comitato cittadino augustano” e il comitato spontaneo “per la fontana del Milite Ignoto”.

Rispetto alla classifica di luglio, il numero di preferenze è praticamente raddoppiato, ammontando a 2.681 voti totali e facendo fare un notevole balzo in avanti nella classifica generale. Ad oggi, il monumento ubicato in piazza Castello risulta addirittura al diciottesimo posto nella classifica nazionale e conferma il secondo posto in Sicilia, soltanto dopo la Tonnara di San Vito Lo Capo.

A sostegno dell’iniziativa, come ci informa il presidente dell’associazione “Kalé” Ivano Iurianello, torna questo venerdì sera dalle ore 19,30 l’evento “Aperibaldi“, alla sua terza edizione. Un evento promosso dalla stessa associazione “Kalé”, affiancata da un’altra associazione locale, “Augusta blues”, oltre che da alcuni commercianti di via Garibaldi e via Principe Umberto, per rilanciare la movida dell’Isola in una stagione estiva ostica.

inserzioni

Il banchetto per la raccolta firme pro fontana del Milite Ignoto troverà spazio in un contesto di musica e divertimento, assicurato dall’esibizione della nota band The Grooving System, frutto dell’incontro di artisti del calibro degli augustani Massimo Suma e Salvo Tempio e dei lentinesi Luca Aletta e Stefano Cardillo, e dai dj set degli augustani Andrea Impellizzeri e Vittorio Di Primio.

L’evento serale, per il quale il tratto di via Garibaldi tra via Principe Umberto e via Megara è stato pedonalizzato fino alle ore 24, avrà anche un risvolto solidale: una parte degli incassi sarà devoluta alle popolazioni del Centro Italia colpite dal tragico sisma dello scorso 24 agosto.


scuolaopenday
In alto