Magazine

Mulettisti sempre più richiesti per fabbriche e magazzini

Ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Questo è sempre stato il mantra per ogni azienda, soprattutto all’interno di fabbriche, magazzini e capannoni per ridurre gli sforzi fisici e sfruttare le nuove tecnologie a disposizione.

In questo contesto si è diffuso notevolmente il muletto, un carrello che consente di spostare senza il minimo sforzo anche grandi quantitativi di merci e prodotti. Viene manovrato dal mulettista, una delle figure più gettonate al momento in Italia.

Si tratta di una professione molto richiesta da Nord a Sud, quindi chi intende fare questo lavoro non ha neanche bisogno di spostarsi o cambiare residenza. Inoltre è particolarmente gettonata nella grande distribuzione, un settore in forte crescita nel nostro Paese.

L’esplosione degli e-commerce ha favorito la diffusione di questa figura, che si può reperire presso le agenzie di lavoro online. Una delle più professionali e complete del settore è magazzinieri.it, che propone diverse offerte di lavoro come mulettista continuamente aggiornate.

Il processo è molto semplice. Le aziende inviano alla piattaforma la loro richiesta, evidenziando i requisiti e le caratteristiche che deve avere il mulettista. Magazzinieri.it esegue una scrematura dei candidati papabili e sottopone poi all’azienda una lista completa. Un’importante opportunità per gli stessi mulettisti che, iscrivendosi al sito, non hanno bisogno di inviare continuamente curricula. Vengono infatti contattati quando c’è una posizione aperta che corrisponde alle loro qualifiche.

Requisito imprescindibile per diventare mulettisti è il patentino per guidare il muletto. Per ottenerlo è sufficiente seguire un corso specifico con una serie di lezioni pratiche. Dopo 5 anni il patentino scade, quindi bisogna seguire un corso di aggiornamento.

Oltre al patentino è poi necessaria una visita medica per stabilire l’idoneità fisica. L’operaio viene quindi sottoposto ad una serie di test per verificare il suo perfetto stato di forma. Sono poi previsti ulteriori controlli per accertare che l’operaio non faccia uso di sostanze stupefacenti, e vari test attitudinali e psicologici. Il mulettista è un lavoro di grande responsabilità, quindi è importante che chi manovra il muletto sia nel pieno delle sue capacità fisiche e mentali.

Al mulettista sono richieste poi una serie di competenze, a partire dalla perfetta conoscenza di tutte le norme di lavoro presenti all’interno di un magazzino e dell’uso dei carrelli elevatori. Sono poi richieste determinate capacità informatiche per gestire alla perfezione pc e software gestionali di magazzino. Sono infine necessarie specifiche soft skills che comprendono flessibilità, affidabilità, grandi capacità organizzative e problem solving.

Il mulettista offre anche diverse opportunità di carriera. Si può iniziare come mulettista, per poi diventare in seguito operaio di logistica e responsabile di produzione. Aumentano sicuramente le responsabilità, ma anche gli stipendi in seguito ad incarichi più importanti e di maggior prestigio, che danno una grande gratificazione da un punto di vista lavorativo e professionale.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto