News

Ponte “Federico II” come il viadotto “Morandi” di Agrigento?

AUGUSTA – Potrebbe essere chiuso al traffico veicolare il ponte “Federico II” (dal nome dell’imperatore svevo, fondatore della città nel 1232). Potrebbe – è d’obbligo sottolineare il condizionale – com’è stato chiuso il viadotto “Morandi” che collega Agrigento a Porto Empedocle, chiuso perché sono state avvistate alcune crepe e perché è ben visibile il ferro del cemento armato, a tal punto che è stato aperto un fascicolo dalla procura, com’è chiaramente a vista il ferro dei piloni che sorreggono il viadotto che collega Augusta-Isola alla terraferma.

Il viadotto agrigentino è molto più elevato di quello augustano e, quindi, con rischi potenziali maggiori, ma non può essere sottaciuto il pericolo cui è esposto il ponte della città federiciana, continuamente eroso dalle onde del mare e dall’azione dei venti.

Già sono pervenute molte segnalazioni, con opportune documentazioni fotografiche, ai vari media, tanto che dall’Amministrazione comunale è stato interessato il Genio civile di Siracusa, attraverso un’apposita convenzione, che ha avviato un monitoraggio per sondare la consistenza dei materiali e per intervenire tempestivamente al fine di scongiurare una possibile chiusura.

(Foto in evidenza: Alessio Saraceno per La Gazzetta Augustana.it)


getfluence.com
In alto