News

Progetto “Archiviamoci”, studenti del Ruiz collaborano a digitalizzazione archivio Soprintendenza

AUGUSTA – Si è appena concluso il progetto di alternanza scuola-lavoro dal titolo “Archiviamoci“, che ha visto il 2° Istituto d’istruzione superiore “Arangio Ruiz” di Augusta collaborare con la Soprintendenza ai Beni culturali di Siracusa.

Il progetto ha coinvolto 23 studenti delle classi 3ª e 4ª CL del Liceo scientifico delle Scienze applicate, che hanno avuto la possibilità di approcciarsi al mondo lavorativo in specifici settori quali quello dell’archivistica documentale, della conoscenza e tutela dei beni culturali e museali e dell’uso di pacchetti informatici di archiviazione dati.

La proposta progettuale è nata dall’esigenza manifestata dall’ente Soprintendenza di Siracusa di ottimizzare il processo in atto riguardante la smaterializzazione documentale finalizzato alla progressiva sostituzione e/o integrazione del materiale documentale cartaceo con documenti informatici fino alla creazione di un archivio informatico dei documenti conservati presso l’Ente, quali libri, elaborati grafici e atti di esproprio.

Gli obiettivi prioritari del progetto sono stati quelli di aumentare i livelli di sicurezza nei processi di gestione e conservazione dei flussi documentali; di diminuire i tempi di ricerca e di consultazione dei documenti; di ridurre ulteriormente il consumo di carta, stampe e fotocopie; eliminare il rischio di perdita o danneggiamento dei documenti cartacei.

inserzioni

Gli studenti hanno affrontato l’intenso programma partecipando attivamente a tutte le fasi del progetto, mostrando sempre interesse e partecipazione, fervore e curiosità, anche in riferimento a quelli che potrebbero essere gli sbocchi professionali per il loro futuro.

È la dirigente scolastica del “Ruiz”, Maria Concetta Castorina, a esprimere un ringraziamento alla sovrintendente Rosalba Panvini e al suo ufficio, nella persona di Sebastiana Alota, che hanno “consentito con la loro professionalità e disponibilità la realizzazione del percorso progettuale“. Ringraziamenti estesi dalla dirigente scolastica anche ai tutor aziendali Enza Portuese, Giusy Alescio, Graziella Catania, Daniela Marino, Loredana Saraceno e Rosalba Masoli, che hanno “seguito gli alunni coinvolgendoli direttamente nei vari processi lavorativi dell’Ente, trasmettendo loro entusiasmo e dedizione al lavoro“.


inserzioni inserzioni
In alto