Sport

Pulcini Sportland Augusta dominano il torneo catanese, sfideranno le grandi in Versilia

AUGUSTA – Il torneo di calcio a 7 giovanile che si è svolto a San Giovanni La Punta il 2 e 3 gennaio, organizzato dalla Katane Soccer presso l’Hendro’s Club, ha visto primeggiare i giovanissimi calciatori augustani allenati dal mister Tony Costa, che hanno superato nella finalissima il Fair Play Comiso, guidato dal duo Tomasello – Chiaranda.

Si è trattato di una manifestazione sportiva intensa, quella vissuta dai piccoli calciatori gialloblù, che hanno inanellato ben otto vittorie e una sola sconfitta, subita proprio con il Comiso nella fase a gironi, superando i pari età di Katane, Nuovo Lever, Giovani Leoni, Team Sport, Ibla Paternò, Olimpia Soccer e Orsa Barcellona P.G..

L’affermazione nel torneo catanese qualifica lo Sportland alla fase finale della “Universal Youth Cup”, uno dei più importanti tornei internazionali per la categoria Pulcini 2005, che si svolgerà dal 25 al 28 marzo in quel di Forte dei Marmi, dove ad attendere i gialloblù ci saranno ben 63 selezioni giovanili, tra le quali Juventus, Milan, Atalanta, Fiorentina, Roma, Sampdoria, per citare alcune delle italiane, ma anche Chelsea, Lokomotiv Mosca, Paris SG, Ajax, Tokyo. Un’esperienza magica per dei ragazzi di dieci anni, che potranno confrontarsi con i pari età dei migliori settori giovanili del mondo.

Presente alla manifestazione Andrea Bassi, coordinatore dell’attività di base dell’Atalanta, che ha premiato come miglior giocatore del torneo il capitano dello Sportland, Antonio Guerriero, che ha tanto impressionato gli addetti ai lavori presenti. Ma tutta la squadra, abbastanza tartassata da infortuni occorsi nella due giorni del torneo, ha risposto alla grande agli ordini di mister Costa, che, come responsabile tecnico della società megarese, ci teneva fortemente alla partecipazione dei suoi giocatori alla manifestazione che si svolgerà a Pasqua in Versilia.

inserzioni

Gli undici giocatori gialloblù che hanno partecipato alla kermesse catanese sono i seguenti: il capitano Antonio Guerriero, Edoardo Passanisi, Salvatore Carastro, Matteo Guerriero, Enrico Tringali, Fabrizio Fornaciari, Angelo Amara, tutti classe 2005, poi Daniele Falsaperla e Samuele Imprescia, classe 2006, Gioele Greco e Stefano Blandino, classe 2007.


scuolaopenday
In alto