pubblicità elettorale
Cronaca

Quarantatreenne augustano arrestato per residuo pena

AUGUSTA – Nel pomeriggio di martedì i Carabinieri della Stazione di Augusta hanno tratto in arresto il quarantatreenne augustano Renzo Vincenti, imprenditore, in esecuzione dell’ordinanza emessa dalla Procura generale presso la Corte di appello di Catania.

Si tratta di un residuo di pena di circa 7 mesi rispetto alla condanna ad anni 3 e mesi 8 per reati associativi. Il Vincenti, durante il processo, era stato prima posto agli arresti domiciliari e successivamente in libertà provvisoria, avendo ammesso gli addebiti ed effettuato spontaneamente un risarcimento dei danni alla parte offesa.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa di reclusione di Brucoli.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto