News

Scrutatori per il referendum, precedenza a chi non ha lavoro

AUGUSTA – Come da proposte dei cittadini sui social network in diverse tornate elettorali e referendarie, poi tradotte in istanze presentate due anni fa sia dal meetup locale del M5s che dall’associazione “Giovani per Augusta”, ci saranno delle novità in occasione del referendum popolare confermativo della riforma costituzionale fissato per domenica 4 dicembre.

Infatti, ha reso noto il sindaco, la Commissione comunale elettorale procederà alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra coloro che, essendo già iscritti nell’Albo delle persone idonee all’ufficio di scrutatore di seggio elettorale, si trovino nelle condizioni di disoccupati, inoccupati o studenti non lavoratori.

Lo stato dichiarato dai candidati scrutatori tramite l’apposita documentazione deve permanere alla data della consultazione elettorale. Nel caso in cui le richieste dovessero risultare in numero inferiore a quello necessario, si procederà alla nomina mediante estrazione tra gli iscritti al medesimo Albo.

La domanda dovrà essere presentata perentoriamente, a pena di esclusione, entro il prossimo 30 ottobre.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto