News

Speciale referendum costituzionale, affluenza ad Augusta [Live]

AUGUSTA – Dopo mesi di dibattiti e confronti sulle ragioni per il “Sì” e per il “No”, è arrivato il giorno in cui il corpo elettorale può esprimersi sul referendum confermativo della riforma costituzionale. Si vota solo questa domenica, 4 dicembre, dalle ore 7 alle ore 23.

È utile ricordare che per esercitare il diritto di voto, insieme alla tessera elettorale personale, si deve esibire un documento di riconoscimento; se la tessera elettorale personale si è deteriorata o è inutilizzabile per l’esaurimento degli spazi destinati alla certificazione del voto, l’elettore si deve recare, quanto prima (o comunque anche nel giorno della votazione), all’ufficio comunale per chiedere un duplicato o un attestato sostitutivo o una nuova tessera, restituendo la tessera originale se deteriorata; in caso di smarrimento della tessera elettorale personale, l’elettore deve chiedere, quanto prima (o comunque anche nel giorno della votazione), all’ufficio comunale un duplicato o un attestato sostitutivo, presentando un’autodichiarazione attestante lo smarrimento; infine, la tessera elettorale non deve essere consegnata ad alcuno.

Nel referendum confermativo si prescinde dal quorum, ma seguiremo ugualmente l’affluenza nel comune di Augusta, riportando qui di seguito in tempo reale i dati ufficiali comunicati dal Viminale.

Ore 12. Ad Augusta ha votato il 19,72% degli elettori, quasi 5 punti in più della media provinciale (14,82%) e registrando il dato più alto in provincia.

Ore 19. Augusta fa registrare la percentuale di affluenza del 50,91%, più elevata della media provinciale (46,46%), ma superata dall’affluenza nei comuni di Sortino (52,19%) e Priolo Gargallo (51,19%). La media regionale è di 45,06%, mentre quella nazionale è di 57,24%.

Ore 23, definitivo. Ad Augusta hanno votato il 59,83% degli aventi diritto. L’affluenza media provinciale ha registrato il 56%, come quella regionale, il dato nazionale ha toccato quota 68%.


In alto